Politica Ultime Notizie

Bolzano, elezioni. Tagnin parla dal Virgolo

16 Maggio 2016

author:

Bolzano, elezioni. Tagnin parla dal Virgolo

E la Gardini avverte: “Non è vero che i giochi sono fatti” 
Dal Virgolo il candidato sindaco Mario Tagnin, dove si è recato questo pomeriggio con alcuni esponenti ed eletti del centrodestra per un sopralluogo, ha dichiarato di voler far rivivere il terrazza di Bolzano che purtroppo da anni è abbandonata e lasciata al degrado e all’incuria.
Ha prospettato la creazione di un parco tematico per le famiglie e il recupero in loco di ristoranti e locali che un tempo quassù erano vissuti con grande interesse. Il progetto del collegamento con la funivia tra la collina e piazza Verdi che sarà in grado, se attuato, di portare i cittadini in cinque minuti da piazza Walther al Virgolo è stato molto apprezzato da Tagnin.
Contemporaneamente un comunicato a firma della segreteria di Elisabetta Gardini, l’europarlamentare che sta coordinando la campagna elettorale del candidato sindaco del centrodestra, ha diffuso un comunicato in cui si definisce “incredibile ciò che sta accadendo in alcuni palazzi della politica bolzanina già da una settimana”. Mentre i cittadini domenica prossima si recheranno al ballottaggio per scegliere il futuro sindaco, subito dopo la chiusura delle urne credibile “alcune segreterie di partito si siano lanciate – leggiamo nel comunicato – in negoziati serrati e ipotesi di alleanze, per mettere insieme a tavolino maggioranze improbabili. Le ipotesi fatte sembrerebbero voler dimostrare ai bolzanini che i giochi sono già fatti, in modo così da tenerli lontani dalle urne.”  Il comunicato smentisce con toni decisi questo quadro e sollecita gli elettori ad esprimere la loro intenzione votando domenicachi vogliono come sindaco tra i due contendenti arrivati al ballottaggio.”
Elisabetta Gardini non risparmia una botta anche a Roma, dicendo di comprendere come “ la sinistra preferisca scegliere chi governa nelle chiuse stanze, senza dare la parola ai cittadini, come a Roma dove siede il terzo Presidente del consiglio non votato dagli italiani” augurandosi  invece che qui a Bolzano domenica prossima saranno gli elettori a scegliere da chi vorranno farsi governare. Conclude augurandosi che la scelta cada su Mario Tagnin perché con lui sceglieranno, conclude il comunicato “di far rinascere Bolzano e di restituirla ai bolzanini.”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *