Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige da copertina

2 Maggio 2016

author:

Alto Adige da copertina

Le riviste specializzate nella strategia di marketing territoriale di IDM

Il Sasso Lungo questa settimana troneggia su un allegato tutto dedicato all’Alto Adige di una delle principali e più longeve riviste di viaggi italiane, “Bell’Italia”. Questo è solo un esempio di come l’Alto Adige trovi spazio sulle più prestigiose testate europee dedicate ai viaggi e alla gastronomia. Spazio conquistato non solo grazie alla qualità dell’offerta e dei paesaggi nostrani, ma anche all’attività di marketing territoriale portata avanti dalla ex-SMG, ereditata dal 2016 da IDM Alto Adige, l’azienda speciale della Provincia di Bolzano e della Camera di commercio dedicata all’economia altoatesina.

 Per intercettare ancora meglio i diversi gusti dei potenziali vacanzieri su attività outdoor, città e gusto, per esempio, l’ex SMG – oggi reparto Communication di IDM Alto Adige – ha incaricato nel 2016 diverse riviste di raccontare la nostra terra a proprio modo. Dall’italiana “GQ” con il suo pubblico maschile, al germanico “Essen & Trinken” per le buongustaie fino, appunto, a “Bell’Italia” per gli amanti dello Stivale. I temi a cui si dedicano le singole riviste vengono scelti con molta attenzione dal team di IDM: devono infatti corrispondere alle specificità che differenziano l’Alto Adige e metterne così in evidenza i punti di forza.

«Comparire sulla stampa specializzata permette all’Alto Adige di mostrare le proprie sfaccettature ad un pubblico mirato e di entrare direttamente in contatto con i gruppi target, dagli amanti del buon cibo, a quelli del fitness fino a chi è alla ricerca di paesaggi mozzafiato» spiega Martin Bertagnolli, Responsabile Area Comunicazione di mercato & Produzione di IDM che, con il suo team, si occupa anche di programmare le campagne pubblicitarie sulle riviste dei mercati internazionali e italiano. Come, per esempio, quelle su allegati impaginati con lo stile della rivista stessa e dedicati completamente al nostro territorio. Questi allegati sono ideati e curati dalla redazione della rivista per rispondere così alle aspettative dei propri lettori affezionati: «i giornalisti vengono qui da noi e riportano le esperienze che fanno sulle colonne dei propri giornali rispettando il loro stile: questo, oltre a dare al lettore spunti per una prossima vacanza in Alto Adige, gli garantisce veridicità e a noi spiana la strada per entrare in contatto con un pubblico già bendisposto».

A queste campagne possono partecipare anche i Consorzi Turistici altoatesini con un contributo editoriale o altri partner locali del settore agrario con annunci pubblicitari classici. La distribuzione degli allegati dedicati, per il 2016 è programmata in primavera, nella tarda estate e a cavallo dell’autunno/inverno. Le riviste che partecipano a questa offensiva pubblicitaria sono: le italiane “Bell’Italia”, “Traveller” e “GQ”; le tedesche “Essen & trinken” e “Granfondo Magazine”, che viene pubblicata anche nel Regno Unito; l’austriaca “Die Presse”; la svizzera “Sonntagszeitung”.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *