Politica Ultime Notizie

BRENNERO. 800 GIOVANI IN CORTEO, SCONTRI E 20 CONTUSI

4 Aprile 2016

author:

BRENNERO. 800 GIOVANI IN CORTEO, SCONTRI E 20 CONTUSI

In foto: Günther Platter

BRENNERO. 800 GIOVANI IN CORTEO, SCONTRI E 20 CONTUSI

GÜNTHER PLATTER, IL GOVERNATORE DEL TIROLO, PLAUDE AL COMPORTAMENTO DEI GENDARMI AUSTRIACI  

IL GOVERNATORE DEL TIROLO GÜNTHER PLATTER LASCIA INTENDERE LINEA DURA ANCHE PER IL FUTURO 

Ottocento giovani dei centri sociali provenienti da tutta Italia con alcuni momenti di altissima tensione. Situazione non facile da tenere sotto controllo per quattro ore, dalle 13 alle 17, quando sono stati bloccati anche alcuni treni. In realtà la manifestazione si era svolta abbastanza ordinatamente per oltre due ore, quando però alcuni manifestanti si sono spinti a distanza ravvicinata davanti ai gendarmi austriaci che a questo punto hanno reagito. “Attacchi inaccettabili e comportamenti violenti“, ha detto il governatore del Tirolo Günther Platter, “ai quali i gendarmi austriaci hanno dovuto reagire“. Hanno usato i manganelli e lo spray urticante, al peperoncino, al termine di alcuni minuti di autentica guerriglia.

Il bilancio è stato di almeno una ventina di contusi, una quindicina di manifestanti italiani sono stati identificati e un cittadino di Asti, che ha rifiutato di dare le sue generalità, è stato fermato. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Cinque i poliziotti feriti durante gli scontri dei 100 impegnati per il servizio d’ordine alla manifestazione. Presenti inoltre i vigili del fuoco e la Croce Rossa con diverse ambulanze..

Sulla vicenda ha preso posizione il governatore Günther Platter. “La violenza – ha detto – va respinta in ogni modo e non è tollerabile che i dimostranti abbiano attaccato i poliziotti, impegnati per garantire il tranquillo svolgimento della manifestazione”. Sulla questione migranti, POI, Platter ha affermato che è necessaria una sensibile riduzione del movimento migratorio verso l’Europa. “Nessuno di noi si augura – ha dichiarato – che siano istituiti punti di controllo al Brennero, ma se gli stati europei non sono in grado di rendere sicure le frontiere esterne, l’Austria si vedrà costretta ad istituire controlli ai propri confini.”   

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com