Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Il pianista genovese Andrea Pozza presenta “Siciliana”

16 Aprile 2016

author:

Bolzano. Il pianista genovese Andrea Pozza presenta “Siciliana”

Bolzano. Il pianista genovese Andrea Pozza presenta “Siciliana”

ANDREA POZZA TRIO FEAT. MATTIA CIGALINI

PRESENTA

SICILIANA, IL NUOVO ALBUM

Andrea Pozza (pn), Mattia Cigalini (sax), Riccardo Fioravanti (cb), Matteo Rebulla (dr)

VENERDÌ 15 APRILE 2016 – H. 21.30

PARKHOTEL LAURIN – BOLZANO

Il pianista genovese Andrea Pozza presenta “Siciliana” il nuovo album pubblicato a gennaio 2016 realizzato in Inghilterra con Andy Cleyndert al contrabbasso e Mark Taylor alla batteria, due tra i più importanti e quotati musicisti della scena jazzistica inglese ed americana (Trio Records). In occasione del concerto al “Laurin” di Bolzano, Pozza sarà accompagnato da Riccardo Fioravanti al contrabbasso eMatteo Rebulla alla batteria e avrà come ospite Mattia Cigalini uno dei più affermati saxofonisti italiani del panorama jazz contemporaneo.

Il repertorio live della formazione guidata da Andrea Pozza comprende i brani presenti nel suo nuovo album composto da undici tracce: da “Siciliana” di Bach, che da il titolo al cd (brano arrangiato in chiave jazz), a “Bolivia” di Cedar Walton, “Quiet Now” di D. Zeitlin e “We See” di Thelonius Monk; fino ai grandi compositori dei giorni nostri Chick Corea con “Windows” e due brani firmati da Andrea Pozza “Fleeting Visions” e “Tango For Sebastian”. Spazio anche a brani tratti dai più diversi repertori, dalla musica classica al pop, dalla bossa nova all’immenso song book degli standard jazz.

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale che lo ha visto protagonista in Estremo Oriente, in America ed in Europa. Pianista genovese è attualmente riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione. Musicista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay. Il pianismo di Pozza è caratterizzato da uno stile elegante, attento ai colori, alle sfumature, in perfetto equilibrio fra la solidità di un impianto formale di stampo europeo e l’inventiva fresca e ammaliante di un sound oltre oceanico. Andrea Pozza ha debuttato a soli 13 anni e da allora si è esibito al fianco di alcuni “mostri sacri” della storia del jazz: Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, Massimo Urbani, e molti altri ancora. Intensa la sua attività concertistica che lo porta costantemente in tour in Italia e in Europa, dalla Gran Bretagna alla Svizzera, dalla Germania al Portogallo, alla guida delle formazioni a suo nome. Pozza collabora stabilmente, tra gli altri, con Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Steve Grossman, Tullio DePiscopo, Luciano Milanese, Dado Moroni, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio Di Castri e tanti altri. Andrea Pozza è inoltre protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome. L’album più recente in trio si intitola“Siciliana” ed è realizzato con Andrew Cleyndert al contrabbasso e Mark Taylor alla batteria, pubblicato a gennaio 2016 per l’etichetta inglese Trio Records. In totale nove, i cd in trio, tra questi i più recenti a suo nome sono “A Jellyfish From The Bosphorus” (Abeat Rec, 2013), “Blue Daniel” (Dejavu Rec, 2010) e “New Quiet” (Dejavu Rec, 2010) incisi tra l’Italia ed il Regno Unito in trio con Aldo Zunino al contrabbasso e Shane Forbes alla batteria. Del 2014 sono invece “I Could Write a Book”(Gennaio 2014) e “Who cares?” (Dicembre 2014) in super audio cd e vinile, in duo con Scott Hamilton, sassofonista americano, di una straordinaria eleganza, noto per il suo impeccabile fraseggio e innata dolcezza; e  Del 2011 è invece il suo esordio discografico con l’Andrea Pozza European Quintet, intitolato “Gull’s Flight” (ABEAT REC, 2011) e che coinvolge i musicisti inglesi e olandesi.

—————————

Parkhotel Laurin, Via Laurin 4, Bolzano

Inizio concerti ore 21.30

Ingresso libero, supplemento di € 10 sulla prima consumazione dalle ore 21.

Prenotazioni Tel. 0471 311570 o mail info@laurin.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *