Cronaca Ultime Notizie

BOLZANO. Dà in escandescenze e aggredisce un poliziotto

1 Aprile 2016

author:

BOLZANO. Dà in escandescenze e aggredisce un poliziotto

BOLZANO. Dà in escandescenze e aggredisce un poliziotto

Intervengono le forze dell’ordine chiamate dalla Caritas a “Casa Sara”, ma l’uomo scatena una colluttazione

Dopo innumerevoli vandalismi e atti di violenza nella casa di accoglienza dove era ospitato il trentenne nigeriano senza fissa dimora Philipp Omhenimehn i responsabili della Caritas della struttura hanno avvertito la Questura affinché prendesse provvedimenti. Gli agenti dell’Ufficio immigrazione si sono recati a Casa Sara – questo il nome dell’istituto di accoglienza di via Castel Weinegg, 2 – per portare la notifica ed eseguire il provvedimento di allontanamento. Questo accadeva giovedì pomeriggio 31 marzo. È successo il finimondo.

Omhenimehn ha perso il controllo, prima urlando e minacciando chi aveva vicino e poi passando alle vie di fatto.  Avvertiti gli agenti della Volante, questi, coordinati da Antonio Caliò sono prontamente intervenuti. Al loro arrivo  l’uomo si è ulteriormente agitato a  che si è scagliato contro gli agenti. Nello scontro ha assalito un poliziotto ferendolo ad un braccio. Immobilizzato è stato tradotto in questura dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato per minaccia aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ora si trova nel carcere di via Dante in attesa del pronunciamento della magistratura.

In margine a tale episodio si rileva, sulla base di quanto le forze dell’ordine hanno purtroppo modo di registrare, che gli episodi di violenza da parte  si sono intensificati rispetto al passato così come le aggressioni alle forze dell’ordine nei loro interventi per sedare gli incedenti provocati da soggetti pericolosi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *