Politica Ultime Notizie

Margheri, “si rispetti l’esito della primarie e si lasci lavorare Caramaschi”

9 Marzo 2016

author:

Margheri, “si rispetti l’esito della primarie e si lasci lavorare Caramaschi”

Margheri, “si rispetti l’esito della primarie e si lasci lavorare Caramaschi”

L’esito delle consultazioni interne al gruppo dirigente del PD era abbastanza scontato, molto meno la tempistica, le modalità e l’enfasi con cui si è deciso di dare l’annuncio.
Siamo a tre giorni dalle primarie alle quali hanno partecipato un numero rilevante di persone che la pensa in maniera assai diversa dai 3 si senza se e senza ma pronunciati dal PD.
E’ legittimo che un partito ribadisca le sue posizioni, ma nel farlo deve rispettare l’esito delle primarie e il ruolo di Caramaschi nella costruzione del programma e di una coalizione allargata. Il confronto sulle questioni indicate è aperto e ci permettiamo di fornire il nostro modesto contributo.

  1. Ci sarà un vero referendum sull’aeroporto a giugno, ma le elezioni comunali saranno a maggio. E’ un tema discriminante per costruire una proposta di Governo e una coalizione, o ci può liberamente esprimere nella campagna referendaria decidendo che il Comune rispetterà l’esito del voto? 
  2. Sull’inceneritore dire sì o no in questo modo è troppo comodo. Rifiuto degli automatismi previsti dal Decreto Monti, controllo pubblico da parte della comunità, contropartite rispetto agli accordi assunti in precedenza tra Comune e Provincia, futuro del teleriscaldamento, potenziamento della raccolta differenziata e del riciclo, futuro del ciclo altoatesino dei rifiuti, sono contenuti che devono far parte di un programma di governo credibile.  
  3. Sul progetto Benko il vecchio Sindaco Spagnolli ha assunto molte delle decisioni in materia in forma monocratica. Si vuole ora impedire a Caramaschi analoga potestà anche in vista della sentenza del TAR del 20 aprile? Il PD condivide che la Consultazione indetta dal Commissario non garantisca informazione, regole e parità tra i diversi punti di vista? Non ha niente da dire sul 55 quinquies sulla legalità del procedimento e sulla moratoria proposta da Caramaschi in relazione ad altri progetti presentati da altri gruppi privati? I contenuti della riqualificazione possono tener conto delle tante osservazioni di merito avanzate dai contrari? 

Last but not least…queste, comunque, non sono LE vere priorità dalla Città, comunica il Coordinatore di Sinistra Ecologia Libertà, Guido Margheri in una nota, ricordando che sarebbero state imposte anche mediante l’uso spregiudicato di campagne pubblicitarie il cui costo ormai sarebbe milionario. Ruolo del capoluogo, risorse finanziarie, salvaguardia dei servizi pubblici, qualità della vita nei quartieri, politiche sociali e culturali, eccellenza ambientale, sicurezza solidale sono tutte questioni dirimenti se si vuole voltar pagina costruire un programma di governo credibile, una coalizione allargata e riconquistare la fiducia delle cittadine e dei cittadini, conclude Margheri.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *