Sport Ultime Notizie

Il Südtirol Neruda Bolzano torna al PalaResia

1 Marzo 2016

author:

Il Südtirol Neruda Bolzano torna al PalaResia

Un primo tempo fra Brcic e Garzaro nella foto scattata da Riccardo Giuliani per Get Sport Media

Il Südtirol Neruda Bolzano torna al PalaResia

Dopo due trasferte consecutive il Südtirol Neruda Bolzano torna fra le mura amiche del PalaResia, per affrontare alle 20.30 di domani sera per la nona giornata del girone di ritorno le campionesse d’Italia della Pomì Casalmaggiore, seconda della classe. La partita sarà trasmessa in diretta sulla Lvf Tv per i soli abbonati.

IL SÜDTIROL NERUDA CERCA LA PRIMA GIOIA INTERNA DEL 2016 CONTRO LA EX LUCIA BACCHI
Dopo lo sfortunato anticipo di sabato sera in casa di Vicenza ora le ragazze di Stefano Micoli tornano a giocare sul Mondoflex di casa, quello del PalaResia. Nella prima di due partite consecutive in casa contro due top team della serie A1: domani, infatti, arriva Casalmaggiore mentre domenica sarà la volta della sfida a Piacenza. La corsa alla salvezza vedrà adesso la squadra arancioblù chiamata a cercare il colpaccio contro diversi sestetti in lotta per lo scudetto. Per il match in programma domani sera coach Stefano Micoli deve fare i conti con qualche piccolo problema fisico come, ad esempio, la spalla destra di Brayelin Martinez ancora dolorante dopo esser stata costretta ad uscire dal campo sabato a Vicenza. La squadra arancioblù va a caccia non solo di punti importanti in chiave classifica, ma anche della prima vittoria interna di questo 2016. Partita che si annuncia molto speciale per Lucia Bacchi, alla prima da ex al PalaResia dove lo scorso anno in A2 ha disputato una stagione su altissimi livelli. Quella di domani per il Südtirol Neruda Volley sarà la 20esima partita in serie A1, con un bilancio attuale di tre vittorie e sedici sconfitte; mentre considerando anche le due stagioni di A2 quella di Busto Arsizio sarà la 72esima gara ufficiale in serie A in virtù delle 23 gare (22 di campionato ed una in Coppa Italia) disputate nella stagione 2013/2014 e delle 29 giocate nella stagione 2014/2015 con 24 match di campionato e 5 di Coppa Italia. Il bilancio assoluto della società altoatesina in serie A finora è di 37 vittorie a fronte di 34 sconfitte.

GLI AVVERSARI: TRICOLORE SUL PETTO ED UN POSTO NELLA FINAL FOUR DI CHAMPIONS LEAGUE
Seconda posizione in classifica con 43 punti in 19 gare, frutto di 14 vittorie (5 per 3-0, 6 per 3-1 e tre al tie-break) con 5 sconfitte delle quali una sola netta (0-3) e le altre tutte al quinto set. Una squadra, insomma questa Pomì Casalmaggiore capace di andare a punti in 18 gare su 19 di campionato, vissuto dalla squadra allenata dall’ex ct azzurro Massimo Barbolini con lo scudetto sul petto dopo il trionfo tricolore della passata stagione. Quella lombarda è una squadra che può già contare anche sulla qualificazione in tasca per la final four di Champions League, in programma fra poche settimane al PalaGeorge di Montichiari, avendo avuto dalla Cev l’organizzazione della stessa. Squadra di alto livello quella in maglia rosa, che può contare su due esperte giocatrici della nazionale americana come Lloyd e Gibbemeyer oltre che su Francesca Piccinini, mito vivente della pallavolo italiana e sull’opposto dal braccio pesante Kozuch. Sarà un po’ un derby invece per la centrale trentina Rossella Olivotto, ex Marzola e Trentino Rosa fra B2 e B1, alla prima sfida di A1 che potrà giocare nella sua regione natale.

I PROBABILI SESTETTI
Il tecnico Stefano Micoli dovrebbe mandare in campo un sestetto con Brcic in cabina di regia, Mambru opposto, due fra Martinez, Page e Lazic schiacciatrici, Garzaro e Manzano centrali con Paris libero.
L’ex ct azzurro Massimo Barbolini dovrebbe invece riconfermare un sestetto con Lloyd in regia, Kozuch opposto, Tirozzi e Piccinini schiacciatrici, Stavanovic e Gibbemeyer centrali con Sirressi libero.

GLI ARBITRI: FISCHIA UNA COPPIA VENETA
Sarà la coppia veneta composta da Massimo Piubelli di Verona e Maurina Sessolo di Treviso a dirigere il match in programma domani sera al PalaResia di Bolzano. Piubelli arbitra in serie A dal 2009 e vanta nel proprio curriculum partite di altissimo livello, in campionato, playoff e Coppa Italia oltre ad essere Commissario Provinciale degli Ufficiali di Gara ed è il terzo fischietto veronese di sempre ad essere arrivato in serie A. Maurina Sessolo, invece, è stata la prima trevigiana ad arrivare a fischiare in serie A, anch’essa dal 2009. Piubelli ha già arbitrato il Südtirol Neruda Bolzano lo scorso 22 novembre 2015, come secondo, nel match interno contro il Club Italia mentre Sessolo è alla prima direzione stagionale con la squadra altoatesina.

I PRECEDENTI FRA LE DUE SQUADRE: ALL’ANDATA LA SPUNTARONO LE LOMBARDE
Finora in archivio c’è un solo precedente fra il Südtirol Neruda Bolzano e la Pomì Casalmaggiore, ovvero la gara d’andata di questo campionato andata in scena il 3 dicembre 2015. Al PalaRadi di Cremona le padrone di casa in maglia rosa si imposero in quattro set con parziali di 25-23, 20-25, 25-19 e 25-19. In quella occasione alle arancioblù non bastarono i 19 punti di Martinez ed i 15 di Garzaro.

IL CONFRONTO STATISTICO FRA BOLZANO E CASALMAGGIORE
Finora Casalmaggiore ha disputato 77 set in 19 incontri, a fronte dei 70 parziali in 19 partite delle altoatesine. Spulciando le statistiche della Lega Pallavolo Serie A c’è un fondamentale che sorride alla squadra altoatesina, ovvero la ricezione: 34,2% di media per le padrone di casa contro il 33,5% delle tricolori. La Pomì Casalmaggiore può vantare statistiche migliori, invece, in battuta con 106 ace delle lombarde (migliori in A1 in questo fondamentale) contro i 63 del Südtirol Neruda Bolzano, così come a muro la Pomì viaggia con 228 block contro i 127 arancioblù. Infine per quel che concerne l’attacco si vede un Casalmaggiore viaggiare al 36,7% mentre il Südtirol Neruda Bolzano si è attestato finora al 34,7%.

LE BEST SCORER DELLE DUE SQUADRE
Prendendo in esame le statistiche di rendimento della serie A1 si denota come la migliore realizzatrice, in termini assoluti di punti, per il Südtirol Neruda Bolzano è sempre la schiacciatrice Brayelin Martinez – settima miglior realizzatrice assoluta della A1 – con 321 punti complessivi mentre la best scorer delle tricolori è Anna Margareta Kozuch, sesta in questa speciale classifica delle “bomber” della A1 con 330 punti realizzati. La “acewoman” di Casalmaggiore, invece, è Valentina Tirozzi autrice di 26 battute vincenti in 19 gare, nonché terza miglior battitrice dell’intero torneo dopo Barun e Meijners. In casa Südtirol Neruda, invece, la migliore al servizio finora è Ilaria Garzaro autrice di 13 servizi vincenti. Esaminando, invece, il muro le statistiche dicono che la migliore in questo fondamentale in casa Pomì – ovvero Jovana Stevanovic con l’astronomica cifra di 89 block in 19 gare – è anche per distacco la migliore muratrice dell’intera serie A1. Mentre con 32 muri vincenti in casa arancioblù la migliore in questo fondamentale è ancora Garzaro. Infine per quel che concerne il numero di ricezioni perfette ecco che Sara Paris continua a guidare la speciale graduatoria di questo fondamentale in casa Neruda con 202 ricezioni giunte sulla testa della palleggiatrice, seconda miglior performance di tutto il campionato dietro alla sola Gennari, mentre Valentina Tirozzi con 177 ricezioni perfette è settima in Italia.

DIRETTA ED AGGIORNAMENTI SUI SOCIAL NETWORK
La partita sarà trasmessa in diretta, per i soli abbonati, sul canale Lvf Tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Gli aggiornamenti in tempo reale sul punteggio saranno disponibili sul sito internet della Lega Pallavolo Serie A Femminile all’indirizzo www.legavolleyfemminile.it, ma sarà possibile seguire l’andamento della gara anche sui canali social del Neruda Volley. Ovvero sulla pagina Facebook all’indirizzo www.facebook.com/nerudavolley oppure su Twitter seguendo l’account @NerudaVolley.
Il match sarà poi riproposto sui teleschermi di RTTR, televisione partner del Südtirol Neruda Bolzano, che riproporrà le immagini dell’incontro in tutta la regione Trentino Alto Adige Südtirol.

L’APP GRATUITA DELLA LEGA VOLLEY FEMMINILE
L’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre tanti contenuti speciali agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di Rai Sport e di LVF TV per la visione del match, ora pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace e muri).

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA NONA GIORNATA DI RITORNO
Südtirol Neruda Bolzano – Pomì Casalmaggiore (domani, ore 20.30, diretta su Lvf Tv)
Metalleghe Sanitars Montichiari – Unendo Yamamay Busto Arsizio (domani, ore 20.30, diretta su Lvf Tv)
Club Italia – Imoco Volley Conegliano (domani, ore 20.30, diretta su Lvf Tv)
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci (domani, ore 20.30, diretta su Lvf Tv)
Liu Jo Modena – Obiettivo Risarcimento Vicenza (domani, ore 20.30, diretta su Lvf Tv)
Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo (giovedì 3 marzo, ore 20.30, diretta su Rai Sport Hd)
Riposa: Il Bisonte Firenze

LA CLASSIFICA DELLA SERIE A1 FEMMINILE
Imoco Volley Conegliano 49 punti;
Pomì Casalmaggiore 43;
Nordmeccanica Piacenza 42;
Igor Gorgonzola Novara 40;
Liu Jo Modena 37;
Savino del Bene Scandicci 33;
Foppapedretti Bergamo 32;
Unendo Yamamay Busto Arsizio 25;
Metalleghe Sanitars Montichiari 23;
Obiettivo Risarcimento Vicenza 19;
Club Italia 18;
Südtirol Neruda Bolzano 10;
Il Bisonte Firenze 7.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *