Cultura & Società Ultime Notizie

Felice incontro musicale con il GIAPPONE

18 Marzo 2016

author:

Felice incontro musicale con il GIAPPONE

Felice incontro musicale con il GIAPPONE

Gli scambi culturali sono molto arricchenti, soprattutto nella fase della formazione: stimolano chi vi partecipa a mettersi in gioco, a prepararsi con serietà per poterli affrontare con consapevolezza, a prendere coscienza dei propri pregi e dei propri limiti e, di conseguenza, a trasformare il confronto in una spinta alla crescita e al miglioramento.

La prof.ssa Marvi Zanoni ha fondato nel 2007 i Mozart Boys&GIrls proprio con questo obiettivo: offrire un ambiente protetto e stimolante dove i giovani musicisti possano incontrarsi, conoscersi, scambiare esperienze, collaborare. Fin dall’inizio, l’Associazione Mozart Italia di Arnaldo Volani le ha messo a disposizione non solo la sede, ma anche la sua ampia rete di amicizie internazionali. E l’avventura dei Mozart Boys&Girls si è velocemente affermata e consolidata anche fuori dai confini nazionali, perché (va ricordato e sottolineato) la rete di collaborazioni internazionali dell’AMI è davvero concreta e per nulla formale.

In quest’ottica, nel corso del mese di marzo 2016, ai giovani soci Mozart Boys&Girls sono state offerte due iniziative: l’Incontro musicale con il Giappone del 16 marzo, e l’Incontro con l’Academy of Performing Arts di Hong Kong – Cina (una masteclass di violino con il prof.Michael Ma, che si terrà nel pomeriggio del 23 marzo).

L’incontro con il Giappone del 16 marzo 2016 è nato dalla collaborazione di Marvi Zanoni con Ryoku Yokoyama.

Ryoku Yokoyama è una pianista giapponese con l’incarico di talent-scout: tramite audizioni ha il compito di selezionare i giovani talenti giapponesi ai quali assegnare borse di studio e opportunità di partecipazione a scambi culturali all’estero. Per il concerto-incontro con i Mozart Boys&Girls, nella bella sede AMI di Rovereto ha selezionato cinque notevoli talenti provenienti da Tokyo e dintorni: Kano KOJIMA – Hiromu YABUKI – Rei HASHINUMA – Miki UEDA – Takeshi SHIMOZATO.

I cinque giovani pianisti, di età compresa tra i 9 e i 22 anni, hanno proposto importanti pagine di Haydn e di Mozart con solidità tecnica e finezza musicale davvero straordinarie. Il controllo perfetto della partitura ha permesso loro di ottimizzare la loro precoce maturità stilistica e di conquistarci con la loro eleganza.

A loro si sono alternati, con l’entusiasmo e la musicalità che li contraddistingue, i giovani mozartiani roveretani Steliyan DIMITROV, Agata PAVANI, Ruben STERLAND, Gaja ZANONI e Giulio ROBOL (con la partecipazione della violinista Luisa GIARRIZZO).

Il pomeriggio musicale è stato apprezzato da un pubblico attento e molto caloroso, che si è intrattenuto a lungo anche dopo il concerto per complimentarsi con le giovani promesse del concertismo di domani e per conoscere personalmente gli ospiti giapponesi. Molto apprezzate sono state, nel frattempo, anche le leccornie offerte da MONDOFRUTTI.

Nei prossimi giorni i Mozart Boys&Girls saranno impegnati nell’ INTERMEZZO MUSICALE del concerto lirico promosso dagli Amici dell’Opera “Garofalo di Rovereto (Maira Manzana e Francesco Felician suoneranno Vivaldi e Mozart, sabato 19 marzo ore 20.30 – Sala Filarmonica di Rovereto) e nella MASTERCLASS per violinisti con il prof. Michael MA dell’Academy of Performing Arts di Hong Kong (Rovereto, Casa Mozart, mercoledì 23 marzo ore 17.00).

L’AMI invita, inoltre, domenica 20 marzo ore 11.00, alla MATINÉE IN CASA MOZART con GIULIO POTENZA, un bravissimo pianista italiano dalla carriera internazionale.

Casa Mozart Rovereto Giappone
Kano KOJIMA – Hiromu YABUKI – Rei HASHINUMA – Miki UEDA – Takeshi SHIMOZATO & (a sinistra) Steliyan DIMITROV, Agata PAVANI, Ruben STERLAND, Gaja ZANONI, Giulio ROBOL, Luisa GIARRIZZO

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *