Conferimento dei ministeri minori al Seminario Maggiore

12 Marzo 2016

author:

Conferimento dei ministeri minori al Seminario Maggiore

Conferimento dei ministeri minori al Seminario Maggiore

Nella giornata odierna il vescovo Ivo Muser ha conferito presso il Seminario Maggiore a Bressanone il lettorato a otto persone e le ha incaricate per il servizio di accolitato; il seminarista Peter Kocevar ha ricevuto l’admissio, l’ammissione ufficiale tra i candidati all’ordinazione.

Nel cammino verso l’ordinazione diaconale e quella sacerdotale ai candidati vengono conferiti i ministeri minori, il lettorato e l’accolitato. Oggi, nella cappella del Seminario Maggiore a Bressanone, il vescovo Ivo Muser ha conferito alle seguenti persone il lettorato e le ha incaricate per il servizio di accolitato: Walter Depaoli di Merano, Alberto Gittardi di Merano, Roman Knoflach di Sciaves, Hubert Knoll di Lana, Peter Günther Lanthaler di S. Leonardo in Passiria, Richard Messner di Soprabolzano, Günther Rederlechner di Acereto e Thomas Schwarz di S. Martino in Passiria. Essi si stanno preparando all’ordinazione come diaconi permanenti.

Con le parole “Ricevi il libro della Sacra Scrittura. Esponi la Parola di Dio fedelmente, perché si dischiuda tutta la sua energia nei cuori degli uomini”, mons. Muser ha conferito il ministero del lettorato agli otto candidati. Il compito del lettore affida agli incaricati la responsabilità di accogliere nei loro cuori la Parola di Dio e di diffonderla, non per ultimo attraverso l’annuncio. “Il servizio del lettore – ha affermato il presule – ci ricorda che noi come Chiesa seguiamo la Parola di Dio. Vi auguro che possiate ascoltare attentamente la Parola; che la seguiate e che possiate esercitarvi nell’ascolto e nella lettura di essa, per l’annuncio. La nostra parola rivolta alle persone potrebbe essere dogmaticamente e pastoralmente corretta, ma se questa parola non nasce in noi dall’incontro personale con Cristo, allora in ultima analisi non porteremo agli uomini pane, ma sassi.”

Con le parole “Ricevi il vassoio con il pane e il calice con il vino per la celebrazione dell’eucaristia, e la tua vita sia degna del servizio alla mensa del Signore e della Chiesa”, mons. Muser ha conferito il ministero dell’accolitato a queste otto persone. Il presule ha affermato che essi devono crescere sempre più nel mistero dell’eucaristia. “La comunione è un incontro personale con il Signore vivente che in quanto Chiesa ci rende suo corpo”, ha affermato il vescovo.

Con l’admissio, l’ammissione ufficiale tra i candidati all’ordinazione, per il seminarista sloveno Peter Kocevar inizia l’ultimo periodo di preparazione prima dell’ordinazione. “Preghiamo perché la tua vita sia feconda e che diventi una benedizione per tanti. L’ordinazione sacerdotale è un sacramento che costruisce la Chiesa”, ha concluso il vescovo Muser rivolgendosi al seminarista Kocevar.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *