Cronaca Ultime Notizie

BOLZANO. Vipiteno, dopo sei anni scoperto il rapinatore

5 Marzo 2016

author:

BOLZANO. Vipiteno, dopo sei anni scoperto il rapinatore

BOLZANO. Vipiteno, dopo sei anni scoperto il rapinatore

Sei anni dopo aver compiuto una rapina a Vipiteno viene arrestato in Lombardia.
Il 27 luglio 2009, un uomo, parzialmente mascherato ed armato di pistola, dopo essere entrato alla filiale della Cassa di Risparmio di via Città Nuova a Vipiteno, si fece consegnare dal cassiere 15 mila Euro per poi fuggire a bordo di una motocicletta. Abbandonò la moto in un vicolo di montagna per fuggire probabilmente a bordo di un’automobile preventivamente posteggiata nella zona. Vicino alla moto, risultata rubata a Milano pochi giorni prima, furono trovati guanti, passamontagna e parrucca indossati dall’uomo nel corso della rapina. I reperti furono quindi inviati al RIS di Parma per rilevare eventuali tracce biologiche.
I posti di blocco fatti dai Carabinieri di Vipiteno immediatamente dopo la rapina non diedero esito alcuno.  Ma le indagini non si arrestarono qui.
La pazienza e l’abilità dei Carabinieri è stata premiata quando, nei mesi scorsi, in Slovenia, è stato arrestato arrestato in flagranza un giovane, Z.M. classe 1989 della provincia di Bergamo, per una tentata rapina a mano armata ad una banca di Portorose. L’uomo, giovane ma dal curriculum criminale già lungo, fu poi consegnato alle autorità italiane. In quell’occasione ne è stato rilevato il DNA per verificare in quali altri fatti criminosi fosse stato coinvolto: i carabinieri del RIS hanno quindi appurato che le tracce biologiche rinvenute sul materiale della rapina in Slovenia erano le stesse di quelle della rapina del 2009 a Vipiteno. A  questo punto è scattato l’arresto e il giovane lombardo dovrà vedersela con la giustizia.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *