Editoriali Ultime Notizie

Bolzano. Tanti candidati sindaci, ma pochi moderati

20 Marzo 2016

Bolzano. Tanti candidati sindaci, ma pochi moderati

Bolzano. Tanti candidati sindaci, ma pochi moderati

Alle prossime elezioni amministrative di Bolzano salvo ripensamenti dell’ultima ora, avremo più candidati sindaci della volta scorsa quando si presentarono in nove. Angelo Gennaccaro che già il maggio scorso aveva candidato con la sua lista civica “io sto con Bolzano”, ottenendo un ottimo risultato, molto probabilmente si ricandiderà. In un’intervista rilasciata al Corriere dell’Alto Adige e pubblicata oggi, il leader dell’innovativa formazione politica spiega i motivi per cui non intende aggregarsi ad altre formazioni politiche esistenti a Bolzano. Come acutamente osservato da Gennaccaro, sia nel centro sinistra che nel centro destra le frammentazioni sono troppe perché si possa costruire un progetto comune per il bene della città. Dice bene Gennaccaro quando sostiene che la sinistra mette insieme tutto e il contrario di tutto mentre la destra non è in grado di coalizzarsi e appoggiare un unico candidato sindaco. Da moderato di centro, convinto che Bolzano abbia bisogno di un rinnovamento, avrebbe potuto eventualmente sostenere la candidatura dell’avvocato Janes, un volto nuovo, ma evidentemente altri hanno deciso diversamente e così come lo stesso Gennaccaro ha tenuto a sottolineare nell’intervista tanti elettori di tale area politica, non convinti né di uno né dell’altro candidato in campo, preferiranno non votare. Qualcuno forse si domanderà perché mai i moderati non trovino un accordo con il centro sinistra che sostiene Renzo Caramaschi. Considerando però l’eterogeneità che contraddistingue la coalizione, basti pensare che il Pd è a favore del progetto Benko e il candidato sindaco da loro sostenuto no, non è poi così strano. Già dalla scorsa legislatura e anche prima Gennaccaro aveva sostenuto i grandi progetti di investimenti, tra cui il progetto Benko, mostrando sempre coerenza e chiarezza nelle proprie scelte. Ora non può fare diversamente che presentarsi da solo col proprio movimento o lasciar perdere. È vero, le liste e i candidati sindaci saranno tanti, ma pochi moderati veri pertanto è senz’altro auspicabile che Angelo Gennaccaro ci riprovi per il bene di Bolzano.

Giornalista pubblicista, scrittore.
5 Comments
  1. cristina

    Lasci perdere. ...!!!

  2. Marco

    Se Gennaccaro ama veramente la sua città non dovrebbe candidarsi sindaco. La stessa cosa dovrebbero fare la Pintarelli ed in generale tutti quelli che non hanno speranza di arrivare al ballottaggio. Siamo in un momento delicato per la città e tutti dovremmo fare qualcosa.

  3. Luca passalacqua

    Vista l'offerta politica attualmente a Bolzano fa bene Gennaccaro ha metterci la faccia, almeno è un volto pulito e competente.

    • Michele

      I suoi ragionamenti non fanno una piega Marco. Se le situazione politica attuale é questa il merito é di gente come lei che vive nel nulla cosmico

  4. Nadia

    Caro Luca, concordo con lei. Angelo é un volto pulito e competente. Inesperto a detta di molti ... Ma non credo proprio. Mi piacerebbe vederlo pronto a questo "grande salto".

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *