Cronaca Ultime Notizie

All’insegna dell’operazione Pasqua Sicura i Carabinieri controllano tutto il territorio provinciale

29 Marzo 2016

author:

All’insegna dell’operazione Pasqua Sicura i Carabinieri controllano tutto il territorio provinciale

All’insegna dell’operazione Pasqua Sicura i Carabinieri controllano tutto il territorio provinciale

Furti, droga, guida in stato di ebbrezza e vandalismi, le forze dell’ordine denunciano 29 persone

Durante lo scorso fine settimana di Pasqua i Carabinieri hanno controllato tutto il territorio provinciale. Sono stati impiegati circa 800 uomini di tutte le Compagnie provinciali con 380 servizi portati a termine. I posti di blocco sono stati 480, 1.600 le persone fermate con 1.000 veicoli controllati. Le richieste di intervento sono state 958.

Sabato sera gli uomini dell’Arma hanno fermato due donne di origine albanese all’uscita della galleria Grifone mentre tentavano di allontanarsi con alcuni vestiari rubati in un negozio. A Merano hanno denunciato un cittadino del Marocco di 48 anni perché aveva sottratto della merce del valore di 70 euro dagli scaffali di un grande magazzino aggredendo persino il titolare del negozio che tentava di impedirgli di scappare. Il marocchino ora è accusato di rapina impropria. Nella notte di Pasqua è stato denunciato un cittadino moldavo che teneva in auto un coltello a serramanico e una pompa di travaso del carburante. A Brunico è stata sgomberata una casetta adibita al deposito carburanti nell’area di manovra della stazione della città, in cui vivevano sei persone di cittadinanza rumena e un cittadino nigeriano di 28 anni, nonché uno del Marocco di 27 sprovvisti di documento di soggiorno, i quali hanno persino fornito false generalità ai militari in servizio. Nelle ore serali e della notte i Carabinieri si sono concentrati in modo particolare ai controlli stradali. Cinque persone sono state denunciate per guida in stato di ubriachezza. Un cittadino albanese di 31 anni è stato beccato a San Candido, uno di 59 di Dobbiaco a Sesto Pusteria, un altro proveniente dall’Albania di 25 anni a Campo Tures, uno di 50 anni di Appiano e a Corvara in Badia un cittadino di 20 anni proveniente da Cortina d’Ampezzo. Uno dei denunciati aveva superato di cinque volte il limite consentito, 2,07 g/l. I Carabinieri della Compagnia di Bressanone hanno sorpreso un giovane del posto di 22 anni mentre stava cedendo due grammi di hashish ad un altro sudtirolese. Durante la perquisizione domiciliare gli uomini dell’Arma hanno scoperto altri 32 grammi e un bilancino di precisione. A Castelbello in Venosta i Carabinieri hanno sequestrato ad un cittadino di Naturno di 22 anni 5,5 grammi di speed e nei pressi dei locali notturni di Ora e Caldaro sono stati segnalati 6 giovani tra i 18 e i 22 anni per consumo di stupefacenti. Questi stavano consumando marijuana, cocaina e speed e tutti i campioni sono poi stati inviati al laboratorio d’analisi a Laives. I Carabinieri di Brunico nella notte tra domenica e lunedì hanno denunciato a piede libero un cittadino di Terento di 34 anni per aver danneggiato e sradicato un segnale stradale lungo la provinciale abbandonandolo sulla strada.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *