Sport Ultime Notizie

Rimonta e contro-rimonta, alla fine la spunta lo Znojmo – Bolzano battuto 6 a 4

5 Febbraio 2016

author:

Rimonta e contro-rimonta, alla fine la spunta lo Znojmo – Bolzano battuto 6 a 4

Quando si scontrano Bolzano e Znojmo, c’è da scommetterci, le emozioni sono garantite. Questa volta, dopo la vittoria in rimonta e ai rigori di martedì, i Foxes cedono il passo in Repubblica Ceca, con un 6 a 4 figlio di una serie incredibile di botta e risposta. I biancorossi vanno avanti di due reti nel primo tempo, poi vengono rimontati dallo Znojmo che nel terzo drittel si porta persino sul 4 a 2: il Bolzano non molla, pareggia i conti a 4 minuti dal termine, poi il rigore di Sulak riporta in vantaggio i padroni di casa, che chiudono i conti con l’empty-net-goal di Sedivy. Tra i migliori in pista tra i Foxes Nick Palmieri, autore di una doppietta.

Il Bolzano tornerà in pista già domenica, al Palaonda, contro i Vienna Capitals. Ingaggio iniziale alle ore 17.30.

Il Bolzano parte bene e dopo poco più di quattro minuti centra la rete del vantaggio: percussione di Foster, Palmieri arriva a rimorchio e infila Nechvatal. La pressione biancorossa non si allenta, Palmieri si inventa una magia e va a un passo dal raddoppio, che arriva comunque al 14:16: Bell riceve il disco sulla blu e beffa il goalie ceco tra i gambali, pescando la sua prima rete stagionale. Lo Znojmo si fa vedere soltanto nel finale, quando Palmieri e Pope finiscono in rapida successione in panca puniti: in doppia superiorità numerica i padroni di casa accorciano le distanze a 35 secondi dalla sirena, con un tocco sotto misura di Sedivy. Bolzano avanti per 2 a 1 dopo 20 minuti.

Lo Znojmo parte forte nel periodo centrale, andando più volte vicino al pareggio. Sedivy, in particolare, tutto solo davanti a Hübl sbaglia clamorosamente, graziando il Bolzano. E’ poi il goalie biancorosso a salire in cattedra, negando la gioia del goal ai connazionali. I Foxes hanno l’occasione di reagire con due powerplay consecutivi: Broda da due passi chiama Nechvatal al grande intervento, poi il portiere di casa replica su Saviano, imbeccato splendidamente da Pope. Al 33:47 lo Znojmo pareggia i conti: Biro chiama Hübl alla parata, sul rebound Bartos è il più lesto di tutti a ribadire in rete. I Foxes provano a reagire con Palmieri, che con il rovescio nello slot fa il filo al palo. Nel finale un altro miracolo di Hübl salva il risultato, squadre negli spogliatoi sul 2 a 2.

Il terzo drittel è al cardiopalma. Prima Bell salva un disco sulla linea, a Hübl battuto, poi lo Znojmo trova comunque il vantaggio in powerplay con Stach, che raccoglie un rebound corto e infila il primo vantaggio di serata per i padroni di casa. La reazione biancorossa è veemente, ma McMonagle è sfortunato nel colpire in pieno il palo con un backhander da manuale. Goal sbagliato, goal subito e i cechi allungano ulteriormente con un missile all’incrocio di Novak. C’è ancora un quarto d’ora da giocare e a 12 minuti dalla sirena Palmieri, in powerplay, centra la doppietta personale con un polsino chirurgico nel sette. Foster, poco dopo, sfiora il pareggio arrivando a rimorchio sull’assist di Pollastrone. Il 4 a 4 è cosa fatta a meno di 4 minuti dal termine: conclusione di Pollastrone sotto porta, il disco si impenna, carambola ancora sul numero 36 ed entra in rete. Rimonta completata, ma la gioia dura pochissimo: Flemming ferma fallosamente Sulak lanciato a rete, gli arbitri concedono il rigore che l’attaccante ceco trasforma con freddezza. L’assalto finale del Bolzano non produce gli effetti sperati, Sedivy chiude il tabellino con il 6 a 4 a porta vuota finale.

HC Orli Znojmo – HCB Alto Adige powered by Alperia 6 – 4 [1-2; 1-0; 4-2]

Reti: 04:34 Nick Palmieri (0-1); 14:16 Brendan Bell (0-2); 19:25 Ondrej Sedivy PP2 (1-2); 33:47 David Bartos (2-2); 41:54 Lubomir Stach PP1 (3-2); 44:24 Patrik Novak (4-2); 48:22 Nick Palmieri PP1 (4-3); 56:20 Jerry Pollastrone (4-4); 57:48 Libor Sulak PS (5-4); 59:49 Ondrej Sedivy EN (6-4)

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *