Politica Ultime Notizie

Profughi e controlli ai confini, collaborazione con l’Alto Adige

12 Febbraio 2016

author:

Profughi e controlli ai confini, collaborazione con l’Alto Adige

Le misure previste dall’Austria per regolamentare il flusso di profughi attraverso i confini di Stato verranno attuate e coordinate in stretta collaborazione con l’Italia e, in maniera particolare, con l’Alto Adige. Con queste parole, al termine del colloquio con il cancelliere Werner Faymann, il premier italiano Matteo Renzi ha rassicurato telefonicamente il presidente Arno Kompatscher.

I profughi, i flussi migratori e la gestione dei confini sono stati fra i temi al centro dell’incontro di oggi a Roma fra il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il cancelliere austriaco Werner Faymann. Al termine del colloquio, Renzi ha informato telefonicamente il presidente altoatesino Arno Kompatscher sugli esiti del confronto.

“Renzi – commenta Kompatscher – ha ricevuto da Faymann la conferma che ogni misura che verrà intrapresa da Vienna per quanto riguarda i controlli ai confini e, più in generale, la questione dei profughi, verrà concordata non solo con Roma, ma anche con la Provincia di Bolzano. Entrambi i governi hanno la medesima visione nel considerare necessaria una soluzione di ampio respiro a livello europeo, in quanto i singoli stati membri della UE non possono essere lasciati da soli a fronteggiare l’emergenza profughi”.

Il presidente altoatesino, infine, conclude ricordando i passi avanti compiuti proprio in questa direzione da parte dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. “Abbiamo fatto e continueremo a fare pressione per una soluzione comune – spiega Arno Kompatscher – e lo ribadiremo anche lunedì nel corso della riunione straordinaria della Giunta del gruppo europeo di cooperazione territoriale”.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *