Cultura & Società Ultime Notizie

Ora, risanamento energetico: il modello attrae i cittadini

15 Febbraio 2016

author:

Ora, risanamento energetico: il modello attrae i cittadini

Affollata serata informativa. Sarti: privilegiati gli interventi nei singoli appartamenti

Tutto esaurito, venerdì scorso, nella sala Widum di Ora, per la serata informativa sul tema “L’efficienza energetica rinnova il futuro” che, per iniziativa dell’assessore all’energia del Comune di Ora, Luigi Tava, ha messo attorno ad un tavolo gli esperti dell’Agenzia CasaClima, dell’Eurac, di Restartec e di Cna-Shv.

Ulrich Klammsteiner, vicedirettore di CasaClima, e Roberta Pernetti dell’Eurac hanno illustrato le normative vigenti e le opportunità offerte dai sistemi di risanamento degli edifici. Cristina Bernardini della Restartec e Gianni Sarti della Cna-Shv si sono soffermati sugli incentivi fiscali concessi dallo Stato e sugli anticipi offerti dalla Provincia. È in arrivo anche il nuovo regolamento provinciale per i contributi a fondo perduto dell’Ufficio risparmio energetico della Provincia.

“I cittadini sono molto interessati all’argomento – spiega l’architetto Gianni Sarti, referente della Cna-Shv per il risanamento energetico – soprattutto per interventi di ristrutturazione di singoli appartamenti, che si stanno rivelando molto più attrattivi della riqualificazione di interi edifici attraverso la posa del cappotto termico. Per quest’ultimo intervento, infatti, è necessaria la delibera dell’assemblea di condominio, che si fatica a far approvare. Peraltro darebbe lavoro solo alle categorie dei cappottisti e dei pittori. Un intervento di riqualificazione del singolo appartamento, invece, consente ai proprietari di intervenire sull’intero alloggio, dalle porte agli infissi, dagli impianti ai pavimenti, con una varietà di lavoro che riguardano tutte le aziende del comparto edile e impiantistico”.

“In pratica – prosegue Sarti – si ottiene un buon risultato in termini di risparmio energetico e al contempo si migliora la qualità dell’intero alloggio. Se fino a qualche anno fa, molti chiedevano solo quanto consente di risparmiare un intervento di risanamento, oggi si bada di più anche al comfort interno complessivo”.

L’iniziativa di Ora fa seguito a quella altrettanto affollata di Merano. L’interesse è tale da aver convinto Cna-Shv ad organizzare a breve analoga serata a Bolzano. Richieste in tal senso sono pervenute anche da Appiano ed Egna.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *