Politica Ultime Notizie

Bolzano. Incontro assessori Tommasini-Achammer-Mussner con membri delle tre Consulte giovani

3 Febbraio 2016

author:

Bolzano. Incontro assessori Tommasini-Achammer-Mussner con membri delle tre Consulte giovani

Facendo seguito alla seduta congiunta del novembre scorso a Bressanone, i rappresentanti delle tre Consulte giovani ieri sera hanno illustrato ai tre assessori provinciali di riferimento Tommasini, Achammer e Mussner, gli esiti del lavoro congiunto raccolti in un documento. Nove le tematiche sulle quali i giovani intendono concentrarsi.

I temi trattati: plurilinguismo, percezione dei giovani sui media, attrattività del volontariato, volontariato e flussi migratori, sistema scolastico, conoscenza paesaggio e interscambio, giovani e lavoro, progetto “Comune attivo nel sostegno ai giovani”, Interconsulta giovani e coaching per la sua attività.

I tre assessori provinciali competenti per il Servizio giovani, Christian Tommasini (italiano), Philipp Achammer (tedesco) e Florian Mussner (ladino), hanno espresso apprezzamento per l’impegno dimostrato dagli organismi e per l’elevato livello di collaborazione raggiunto, sempre nel rispetto delle differenti realtà.

L’assessore Tommasini ha posto in evidenza come in maniera molto più forte che in passato si percepisca una reale sintonia e coordinamento fra Consulte e che vi sia una sorta di filo rosso che colleghi le proposte presentate. Significa, come ha detto che “qualcosa sta maturando e che la società sta cambiando”.

L’assessore Mussner da parte sua ha ricordato come il proposito espresso dalle tre Consulte all’avvio dell’attività fosse quello di cooperare e come ora si esprimano adottando la parola “congiuntamente”. Come ha detto, la politica ha bisogno del lavoro e dell’aiuto dei giovani e la parola “congiuntamente” deve accompagnarla nell’operato.

L’assessore Achammer, quale ex membro della Consulta giovani tedesca, ha espresso soddisfazione per il salto di qualità compiuto constatando come la collaborazione fra Consulte funzioni.

Parlando dei temi suggeriti dall’Interconsulta, gli assessori li hanno definiti molto validi, sottolineando come vi siano molte proposte concrete, positive e realizzabili. A tal proposito l’assessore Achammer ha invitato a concentrarsi in particolare su un paio di temi prioritari ponendosi degli obiettivi. In tal senso, come è stato concordato al termine dell’incontro, a breve saranno sottoposte agli assessori proposte più strutturate.

Interpellati dai membri dell’Interconsulta, gli assessori hanno espresso le loro preferenze rispetto alle nove tematiche emerse dalla recente seduta congiunta. L’assessore Tommasini ne ha indicate due: la tematica del plurilinguismo che dovrebbe vedere l’attivazione di sinergie in ambito formativo fra mondo della scuola e dei Centri giovanili. Altro ambito d’interesse quello della conoscenza del territorio; come ha fatto presente l’assessore l’obiettivo è di far percepire a tutti gli altoatesini di “abitare” il territorio e di sentirlo proprio, anche grazie a interscambi fra aree rurali/montane e urbane, per viverlo attivamente e sentirsi tutti a casa.

Un tema caro all’assessore Mussner è quello del volontariato soprattutto in relazione all’habitat naturale della montagna e al concetto lavoro/montagna. È importante mantenere vivibili le aree montane per le prossime generazioni e, anche pensando alle Dolomiti patrimonio naturale UNESCO, è necessario contrastare uno sfruttamento esasperato della natura.

Una delle tematiche di rilievo per l’assessore Achammer è quella di giovani e lavoro. A tal proposito ha sottolineato l’importanza che ai percorsi formativi della Scuola professionale venga attribuita la stessa valenza e non vengano considerati una seconda scelta. Parlando di volontariato l’assessore ha fatto presente l’opportunità di creare facilitazioni, ricordando il suo valore aggiunto in termini di risparmio di risorse che garantisce alle casse pubbliche.

L’incontro con il gruppo ristretto di lavoro è stato preceduto dal confronto dei gruppi di lavoro delle tre consulte sul tema casa con l’assessore provinciale all’edilizia abitativa Christian Tommasini al margine della seduta in Consiglio provinciale. Ai rappresentanti dei giovani Tommasini ha ricordato che la Giunta provinciale ha avviato il progetto “Bausparen”, in grado certamente di dare una risposta concreta ad alcuni dei problemi che le precedenti Consulte giovani avevano evidenziato. Il 2016, come ha fatto loro presente l’assessore, sarà inoltre l’anno della riforma organica della legge sull’edilizia agevolata. Tommasini ha quindi chiesto alle tre Consulte di svolgere un ruolo attivo nel percorso di riforma che verrà a breve proposto dalla Giunta.

In foto: Assessori (da dx) Mussner, Achammer e Tommasini a colloquio con i membri delle tre Consulte giovani/copyright USP/A.Schrott

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *