Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Deposta una corona in via Zuegg

27 Gennaio 2016

author:

Merano. Deposta una corona in via Zuegg

Presso il Luogo della Memoria di via Zuegg, dove durante la Seconda Guerra mondiale l’allora caserma per la guardia alla frontiera fu trasformata in campo di concentramento, si è svolta oggi una cerimonia ufficiale di commemorazione con deposizione di una corona d’alloro.

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Merano per commemorare il Giorno della Memoria, si è svolta questa mattina, presso il Luogo della Memoria di via Zuegg e alla presenza del vicesindaco Andrea Rossi, dei rappresentanti della Comunità ebraica di Merano e delle Forze dell’ordine,  una cerimonia ufficiale con deposizione di una corona. Il Luogo della Memoria è stato istituito ufficialmente nell’area dell’ex caserma Bosin il 27 gennaio del 2010. Una targa in marmo, apposta sul muro di recinzione, ricorda questo luogo di sofferenza. Durante la Seconda Guerra mondiale l’allora caserma per la guardia alla frontiera fu infatti trasformata in campo di concentramento. Allestito come sottocampo del lager di Bolzano – inizialmente presso la vicina caserma Rossi – fu attivo dall’ottobre del 1944 fino all’aprile del 1945. Vi furono rinchiusi per motivi politici, bellici e razziali, e costretti a lavori forzati, uomini e donne di lingua e di religioni diverse. Intorno al Natale del ’44 due giovani donne internate riuscirono a scavalcare il muro di cinta e a fuggire dal campo. Si salvarono grazie all’aiuto di alcune cittadine e di alcuni cittadini meranesi.

In foto: un momento della cerimonia svoltasi questa mattina presso il Luogo della Memoria. A sinistra il vicesindaco Andrea Rossi.

 

 

 

One Comment
  1. Daniela Rossi Saretto

    L' istituzione di questo luogo della memoria a Merano avvenne per volontà dell' Amministrazione 2005/2010 su proposta dell' allora assessorato alla cultura che aveva promossa una ricerca storica sull' identità di Merano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *