Politica Ultime Notizie

Autonomia dopo la riforma costituzionale. Kompatscher domani a Roma

26 Gennaio 2016

author:

Autonomia dopo la riforma costituzionale. Kompatscher domani a Roma

Domani il presidente della Provincia Arno Kompatscher sarà a Roma dove nel pomeriggio a Montecitorio parteciperà con i colleghi governatori delle autonomie speciali all’evento sul tema “Il futuro delle Regioni a statuto speciale alla luce della riforma costituzionale”.

L’appuntamento alle 14 a Montecitorio, sede della Camera, è organizzato dalla Commissione parlamentare per le questioni regionali in collaborazione con l’ISSiRFA, l’Istituto di studi sui sistemi regionali federali e sulle autonomie. Al sottosegretario per gli Affari regionali, Gianclaudio Bressa, e ai Presidenti di Province e Regioni autonome nonché dei rispettivi Consigli provinciali e regionali viene presentato il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulle problematiche dell’attuazione degli statuti delle Regioni autonome. Il presidente Arno Kompatscher avrà modo di ribadire le particolarità dell’autonomia altoatesina con gli strumenti che accompagneranno il percorso di aggiornamento dello Statuto: la clausola di salvaguardia, il principio dell’intesa Stato-Provincia e il consenso di Vienna a seguito dell’accordo bilaterale Italia-Austria sul piano del diritto internazionale.

L’incontro di domani sarà aperto dalla Vicepresidente della Camera, Marina Sereni, e presieduto dal Presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, Gianpiero D’Alia. Sono previste le relazioni del Direttore dell’ISSiRFA, Stelio Mangiameli, del Presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, e del Presidente emerito della Corte Costituzionale, Gaetano Silvestri. Seguiranno tra gli altri gli interventi dei presidenti delle Regioni a statuto speciale e delle Province autonome. Concluderà i lavori il sottosegretario Bressa.

In foto: il presidente Kompatscher durante l’ultima audizione in Commissione parlamentare nel luglio scorso con il presidente D’Alia (a destra) a Roma/copyright Ufficio Stampa Prov. di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *