Cultura & Società Ultime Notizie

AMI: 25 ANNI VITALI E CON L’ENTUSIASMO DEL PRIMO GIORNO

29 Gennaio 2016

author:

AMI: 25 ANNI VITALI E CON L’ENTUSIASMO DEL PRIMO GIORNO

La ricorrenza è stata celebrata dai rappresentanti delle associazioni mozartiane di tutto il mondo alla Wienersaal del Mozarteum di Salisburgo

Di Marvi Zanoni

Un festoso brindisi con “l’eccellente marzemino” e con la Birra Mozart ha consegnato alla storia la memorabile giornata dedicata dal Mozarteum di Salisburgo al 25° dell’Associazione Mozart Italia.

Su invito del Direttivo dello Stiftung Mozarteum, davanti a una Wienersaal affollata di mozartiani provenienti da tutto il mondo, lo scorso 23 gennaio 2016, il presidente AMI Arnaldo Volani ha ripercorso la ricca storia dell’associazione roveretana, ricordando innanzitutto i 55 soci fondatori (tra cui ben 25 Istituzioni pubbliche) che il 12 gennaio 1991 erano al suo fianco per inaugurare la nuova associazione mozartiana nella Sala Consigliare del Comune di Rovereto. Da allora, grandi concertisti, importanti studiosi, prestigiose pubblicazioni, concorsi internazionali e tante iniziative a favore dei giovani musicisti (quest’ultime soprattutto dopo la nascita della sezione giovanile “Mozart Boys&Girls” ideata e guidata da Marvi Zanoni) hanno fatto crescere e apprezzare a largo raggio il sodalizio mozartiano in tutto il mondo. Tanto che, nel corso degli anni, la Sede Nazionale di Rovereto è stata affiancata non solo da 38 sedi in altrettante città italiane, ma addirittura anche da altre quattro all’estero (sedi AMI di Hokkaido, Osaka e Tokyo in Giappone, di San Pietroburgo in Russia e di Constanta in Romania), e  allargando il suo prestigio anche tramite numerosi gemellaggi (primo tra tutti con le Mozartgesellschaft della Sassonia) e Radio Mozart Italia.

Dopo aver illustrato il depliant con tutte le attività programmate per il 2016 (Matinées in Casa Mozart, 8° Concorso Internazionale AUDIMozart!, i numerosi appuntamenti dei Mozart Boys&Girls e l’attesa Settimana Mozartiana), Arnaldo Volani ha lasciato il palco al soprano Margriet Buchberger e al pianista Andrea Padova, i quali hanno eseguito in prima esecuzione mondiale l’aria “Ardente amore nell’alma si desta”, composta dallo stesso Andrea Padova su commissione di Arnaldo Volani per il 25° anno di AMI. La proposta musicale è stata molto apprezzata e calorosamente applaudita dai mozartiani che affollavano la Wienersaal del Mozarteum. Così come altrettanto apprezzato è stato il concerto proposto dal violinista sedicenne Teofil Milenkovic accompagnato dalla pianista Monica Maranelli.

L’invito a partecipare al “Pellegrinaggio a Salisburgo” quest’anno è stato accolto da 160 soci mozartiani provenienti da tutta Italia: al Mozarteum la delegazione italiana era la più numerosa in assoluto. Oltre alle visite ai luoghi mozartiani (dalle residenze di Mozart al Caveau degli originali mozartiani, dal Duomo al Castello) la trasferta proponeva quest’anno anche due Tafelmusik, particolarmente festose e partecipate, dove si sono esibiti numerosi musicisti e ospiti a sorpresa.

Il clima di amicizia ha favorito anche l’impostazione e la definizione di nuove collaborazioni, italiane e straniere, delle quali godremo i risultati nei prossimi mesi. Primi tra tutti l’inaugurazione di due nuove sedi AMI: a Monaco di Baviera in Germania e in Italia a Messina.

Ancora una volta l’AMI ha mostrato il suo interessante peculiare volto di laboratorio permanente per i giovani strumentisti, di spazio culturale in cui professionalità differenti si confrontano e condividono percorsi culturali musicali nel nome del grande genio salisburghese e sotto l’autorevole patrocinio dello Stiftung Mozarteum, di associazione che mette insieme e valorizza l’esperienza degli adulti con l’entusiasmo e il brio dei giovani. Una realtà dove possono trovare uno spazio tutti coloro che amano mettere a disposizione della comunità le proprie competenze con serietà e con disinteresse. E che proprio per la sua storia e per queste sue straordinarie caratteristiche merita il pieno sostegno anche da parte degli enti pubblici.

In foto: Arnaldo Volani, Anja Wagner, Franz Streuber e Marvi Zanoni

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com