Sport Ultime Notizie

NERUDA, CONTRO MODENA UN SABATO SERA IN DIRETTA TV NAZIONALE

11 Dicembre 2015

author:

NERUDA, CONTRO MODENA UN SABATO SERA IN DIRETTA TV NAZIONALE

BOLZANO. Il Suedtirol Bolzano contro Raphaela Folie. C’è tutto il gotha altoatesino della pallavolo che si riunisce questa sera al PalaResia per un appuntamento che segna, forse, il momento più alto nella storia del volley provinciale. Da una parte la squadra di coach Fabio Bonafede che per la prima volta porta la serie A1 nazionale sul territorio e dall’altra l’atleta bolzanina che della Nazionale porta la maglia e ne è sicuramente una protagonista. C’è del sentimento, insomma, oltre alla necessità per entrambe le squadre di mettere in cascina qualche punto. Il Neruda deve cercare di allontanarsi il più possibile dal terz’ultimo posto mentre Modena vuole rimanere aggrappata al gruppone di testa anche in vista della Coppa Italia.

SUEDTIROL NERUDA BOLZANO. Le ragazze di casa dovrebbero tornare a presentarsi con il sestetto ideale issato sulla diagonale Brcic-Mari. Da verificare le condizioni della palleggiatrice croata che ha avuto dei problemi fisici al collo che l’hanno costretta a guardare da fuori alcune partite. Di sicuro, però, si è comportata bene la sostituta Newsome: scaltra ed efficace a dispetto della giovanissima età. Le centrali saranno, al solito, il duo italiano Garzaro-Manzano mentre di banda ci sarà la mano pesantissima di Martinez (ormai idolo del PalaResia) e Ikic. Paris volerà a ricevere e difendere come libero. Pronte a dare il loro contributo Lazic e Waldthaler nella batteria di schiacciatrici, Bertolini come secondo opposto, Veglia tra le centrali e Boscoscuro come libero.

LIU JO MODENA. La diagonale delle romagnole è tinta più che mai di azzurro e vede il tocco dolce al palleggio di Ferretti bilanciato dallo schiaffo di Diouf di contromano. Di Iulio e Horvath sono le schiacciatrici capaci di far sibilare punti e palloni e al centro si alza la cerniera a molla formata da Folie e Heyrman. Il libero è Arcangeli. Come tutti i roster costruiti per puntare al tricolore anche quello di Modena ha una discreta profondità con Bertone tra i centrali, Galeotti e Carraro come palleggi, Gamba l’alternativa al libero e Di Iulio, Scuka e Horvath schiacciatrici.

PALARESIA. I biglietti saranno in vendita al PalaResia in via Resia a Bolzano a partire dalle ore 18.30 Il costo è di 8 euro l’intero, 13 il Vip e 5 il ridotto.

WEB. La partita si può seguire in diretta su LvfTv.com (servizio a pagamento) mentre aggiornamenti saranno pubblicati anche sui profili social di Neruda Volley (Facebook, Twitter e Instagram).

RADIO. Radio Nbc offrirà dei collegamenti alla fine dei set e propone ogni martedì sulle sue frequenze la trasmissione “Impatto Neruda” alle 13.35 e alle 21.10. Podcast e streaming sempre disponibili su www.radionbc.it

TELEVISIONE. La partita sarà trasmessa in diretta da Raisport sul canale nazionale. Rttr, invece, trasmetterà la partita in differita mercoledì sera alle 21.30 mentre lunedì alle 21 la trasmissione Rttr Volley offrirà sempre un approfondimento sul Neruda. Anche qui podcast e streaming disponibili su www.radioetv.it.

LE FORMAZIONI

SÜDTIROL NERUDA BOLZANO

1 Anna Newsome, palleggiatrice, 1997 Spagna

2 Sara Paris, libero, 1985, Italia

3 Ilaria Garzaro, centrale, 1986, Italia

5 Brayeline Martinez, schiacciatrice, 1996, Repubblica Dominicana

7 Mari Steinbrecher, schiacciatrice, 1983, Brasile

9 Elisa Manzano, centrale, 1985, Italia

10 Sara Bertolini, schiacciatrice, 1991, Italia

11 Martina Boscoscuro, libero, 1988, Italia

13 Matea Ikic, schiacciatrice, 1989, Croazia

14 Rebecka Lazic, schiacciatrice, 1994, Svezia

15 Bernarda Brcic, palleggiatrice, 1991, Croazia

16 Tiziana Veglia, centrale, 1992, Italia

17 Kathrin Waldthaler, schiacciatrice, 1990, Italia

LIU JO MODENA

1 Floriana Bertone, centrale, 1992, Italia

2 Giulia Carraro, palleggiatrice, 1994, Italia

3 Nicole Gamba, libero, 1998, Italia

4 Jessica Rivero, schiacciatrice 1995, Cuba

5 Laura Heyrman, centrale, 1993, Belgio

6 Chiara Di Iulio, schiacciatrice, 1985, Italia

7 Raphaela Folie, centrale, 1991, Italia

8 Marta Galeotti, palleggiatrice, 1984, Italia

9 Chiara Arcangeli, libero, 1983, Italia

10 Francesca Ferretti, palleggiatrice, 1984, Italia

13 Valentina Diouf, schiacciatrice, 1993, Italia

17 Lana Scuka, schiacciatrice, 1996, Slovenia

18 Dora Horvath, schiacciatrice, 1988, Ungheria

IL PUNTO SULLA SERIE A1

La nuova coppia di testa formata da Novara e Conegliano sarà subito chiamata a test difficili per continuare a marciare davanti a tutte. L’Imoco attende al PalaVerde la sorpresa Scandicci (capace di schiantare, con rimonta, Casalmaggiore la settimana scorsa e con tutte le carte in regola per il ruolo di fastidiosa killer delle prime della classe). La Igor, dal canto suo, farà visita a Bergamo per un grande classico del volley tricolore. Da testare la voglia di rivalsa di una Foppapedretti leggermente al di sotto delle attese e a caccia di uno slot per la Coppa Italia (accoppiamenti al termine del girone di andata). Tutta da seguire la partita del PalaRadi di Cremona dove incroceranno le lame la Pomì e Piacenza, appaiate a 20 punti ed entrambe reduci da una bella vittoria in Champions League. Da brividi. Modena è attesa sul taraflex altoatesino. Nella zona calda di qualificazione alla Coppa Italia Montichiari scende in Toscana per affrontare Il Bisonte in grande difficoltà dopo una serie di sconfitte. Chi perde affronterà criticità. Di grande interesse in ottica bolzanina la sfida tra Vicenza e Club Italia: comunque vada le concorrenti per la salvezza porteranno a casa qualche punto. Riposa Busto Arsizio in un momento non troppo felice per le farfalle.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *