Politica Ultime Notizie

Bolzano. Approvati criteri per sostegno a tv, radio e web informativi

1 Dicembre 2015

author:

Bolzano. Approvati criteri per sostegno a tv, radio e web informativi

In base alla nuova legge provinciale per la promozione delle imprese di comunicazione locali varata a settembre, la Giunta provinciale ha approvato oggi i relativi criteri di applicazione. Riguardano emittenti tv e radio private locali e portali web informativi locali.

Lo scorso settembre è stata approvata la nuova legge elaborata dalla Giunta che aggiorna le misure di promozione del settore dell’informazione in Alto Adige. Oggi la Giunta ha approvato i criteri che disciplinano le modalità di concessione di compensazioni finanziarie alle emittenti radio e tv locali e ai portali informativi online locali. Si tratta di contributi a fondo perduto per lo svolgimento di servizi di interesse economico generale. Considerato il presupposto di una struttura tecnica adeguata, i criteri stabiliscono per ogni impresa beneficiaria un contributo fisso a copertura dei costi di gestione e manutenzione. A questo scopo viene destinato il 20% del budget annuale, suddiviso tra tutte le imprese beneficiarie in base alla tipologia del mezzo di informazione.

Il restante 80% del budget annuale viene suddiviso con un sistema a punti e l’applicazione di coefficienti in base a diversi parametri: il dato dell’utenza media giornaliera delle emittenti tv e radio risultante dall’indagine più recente dell’ASTAT, per i portali online il dato dell’utenza media giornaliera risultante da un’apposita analisi svolta dal Comitato provinciale per le comunicazioni, il costo del lavoro dei dipendenti con contratto a tempo indeterminato impiegati con continuità nell’elaborazione e nella diffusione dei contenuti incentivabili, i corrispettivi pagati ad agenzie e altri soggetti che sono stati incaricati dall’impresa beneficiaria della produzione e della diffusione di contenuti incentivabili.

Una volta completati questi calcoli, il Comitato provinciale per le comunicazioni invia alla Ripartizione provinciale competente l’elenco delle imprese beneficiarie con l’indicazione del contributo calcolato per ciascun’impresa. Un aspetto particolare dei criteri approvati dalla Giunta riguarda i forum online, per i quali viene attivata una moderazione qualitativa: oltre alle prescrizioni già previste per i gestori del forum, come standard minimo i criteri richiedono la registrazione degli utenti tramite la comunicazione di nome, cognome, indirizzo, numero utente, password e indirizzo e-mail valido. L’attivazione dell’utente avviene dopo l’invio di un link URL di accesso al forum all’indirizzo di posta elettronica fornito al momento della registrazione al forum online. Entro il 2016 la Giunta provinciale valuta l’efficacia dei criteri e potrà deliberare eventuali modifiche. Le imprese possono presentare le domande già relativamente al 2015, il budget a disposizione per il primo anno è di un milione di euro.

Foto/copyright Ufficio Stampa Prov. di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *