Cultura & Società Ultime Notizie

FERMIAMO LA STRAGE

17 Novembre 2015

author:

FERMIAMO LA STRAGE

Ieri l’ennesimo morto sul lavoro a Bolzano.

I dettagli sono agghiaccianti!

La vittima è rimasta schiacciata dalle ruote finendo incastrata sotto il corpo del camion. Difficoltoso il recupero da parte dei vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano che hanno dovuto sollevare il mezzo con l’autogru prima di liberare il corpo.

E la settimana scorsa, oltre ad un altro operaio, un contadino al giorno nella sola provincia di Bolzano.

Nel frattempo la Giunta provinciale ha elaborato un disegno di legge per introdurre “ispezioni con preavviso” e un sistema sanzionatorio che prevede l’individuazione di “violazioni amministrative e penali che non danno luogo a danni irreversibili e per le quali in presenza dell’accertamento di una violazione vengono emesse le prescrizioni di adeguamento per assicurare il rispetto delle norme violate nonché il termine di adeguamento e per le quali l’irrogazione della sanzione amministrativa e penale è condizionata all’inosservanza, anche parziale, delle prescrizioni”.

Caro Presidente Kompatscher, cara  Assessora Stocker, caro vicepresidente della G.P. Tommasini, caro PD, care OO.SS., caro Bauernbund (l’associazione provinciale degli agricoltori che da sempre nega la necessità di prevenire gli infortuni in agricoltura dovuti sempre e solo a “fatalità” e “sfortuna” e mai all’inadempienza alle principali norme di prevenzione: la valutazione dei rischi, la formazione, la revisione delle macchine e attrezzature ed alla assoluta mancanza di controlli), la strage si può fermare, basta volerlo! 

Franco Mugliari

(alias Muglia La Furia)

Nalles (BZ)

http://muglialafuria.blogspot.com

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *