Sport Ultime Notizie

Broda e Flemming decidono il derby – Innsbruck piegato per 3 a 2

16 Novembre 2015

author:

Broda e Flemming decidono il derby – Innsbruck piegato per 3 a 2

Il Bolzano trionfa ancora una volta nel derby davanti ai 3.000 del Palaonda, battendo l’Innsbruck per 3 a 2. Un match al cardiopalma, fatto di continui botta e risposta: Lammers e Ulmer rispondono alla doppietta di Joel Broda, ma è poi un gran goal di Flemming a decidere le sorti dell’incontro. Tre punti fondamentali per i Foxes, che allungano a tre la serie di vittorie consecutive. E poi, a partita terminata, festa per grandi e piccini con il Family Day: giocatori e tifosi sul ghiaccio per pattinaggio, fotografie e autografi.

Match molto vivo nel primo tempo, le squadre si affrontano a viso aperto e la prima occasione è sulla stecca di Lammers, che chiama Hübl alla parata con il gambale. Entrambe le squadre sprecano un powerplay, ma i biancorossi provano a spingere di più e sfiorano il vantaggio con Palmieri, che da due passi non incide. A sbloccare la gara, dopo un quarto d’ora, ci pensa Joel Broda: il numero 26 dei Foxes prima sbaglia tutto solo davanti a Chiodo, poi si riprende il puck e lo scarica sotto l’incrocio dei pali. Rete da incorniciare. Il vantaggio dei padroni di casa dura poco, perché due minuti più tardi Flemming regala un disco a Ulmers, che aspetta l’arrivo a rimorchio di Lammers per l’1 a 1, con il quale si chiude il primo tempo.

Il Bolzano inizia il periodo centrale in powerplay e finalmente, dopo 24 secondi, lo special team colpisce: è ancora Joel Broda a infilare in rete l’assist al bacio di Vause. Biancorossi che si difendono bene e in più occasioni sfiorano il tris, soprattutto con Palmieri che in superiorità numerica viene fermato da un paio di miracoli di Chiodo. Dall’altra l’Innsbruck risponde aumentando il ritmo sul finire di tempo, ma senza creare grossi pericoli dalle parti di Hübl. Foxes avanti di 2 a 1 dopo 40 minuti.

Dopo meno di due minuti del terzo drittel l’Innsbruck riesce a pareggiare i conti: Ulmer, lasciato solo dalla retroguardia biancorossa, prima conclude sul palo, poi torna sul puck e lo appoggia in rete per il 2 a 2. Il Palaonda può tornare a sorridere, anzi, ad esplodere 70 secondi più tardi: Pollastrone apparecchia un disco per Flemming, che dalla blu prende la mira e fulmina Chiodo con un tiro imprendibile. E’ il goal che deciderà la gara, perché l’Innsbruck, pur spingendo, non riesce a far male e Foster non chiude la gara, fermato dal palo interno. Il risultato però non cambia, il derby è ancora biancorosso.

Non c’è tempo per respirare. Il Bolzano partirà subito alla volta dell’Ungheria: martedì 17 novembre, alle 19.15, è in programma il match contro il Sapa Fehervar.

HCB Alto Adige – HC TWK Innsbruck 3 – 2 [1-1; 1-0; 1-1]

Reti: 15:24 Joel Broda (1-0); 17:44 John Lammers (1-1); 20:24 Joel Broda PP1 (2-1); 41:38 Jeff Ulmer – 42:48 Brett Flemming (3:2)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *