Sport Ultime Notizie

Partita stregata per i Foxes – Graz vince a Bolzano per 4:3

14 Ottobre 2015

author:

Partita stregata per i Foxes – Graz vince a Bolzano per 4:3

La prima partita del trittico di questa settimana vedeva al Palaonda gli austriaci del Graz 99ers. Pur essendo ultimi nella classifica della EBEL con soltanto 5 punti non erano assolutamente da sottovalutare ed effettivamente con un pó di fortuna  hanno portato a casa i tre punti in palio di stasera.

Il Bolzano é partito a razzo e ha dominato largamente nei primi dieci minuti della partita. Per due volte McMonagle ha provato a perforare la rete di Dahm con tiri da lontano. Sul ghiaccio si vedevano buone combinazioni della squadra di casa, ci provavano senza successo prima Marco Insam e poi Anton Bernard, mentre Jerry Pollastrone deliziava il pubblico con un numero di alta scuola. Poi improvvisamente verso il decimo minuto la partita cambiava volto. In superiorità numerica gli ospiti andavano immediatamente a rete con Poulsen e subito dopo Brophey approfittava di un errore della difesa dei padroni di casa segnando il raddoppio per gli ospiti. In seguito la partita calava di tono ed ancora il Graz aveva due opportunità con l’ex De Simone per aumentare il vantaggio.

Il secondo tempo iniziava con il Bolzano in inferioritá numerica con McMonagle in panca puniti, ma subito dopo il suo rientro in campo iniziava il forcing dei Foxes. Fioccavano le occasioni da rete con McMonagle, Insam e Vause, giocava solo il Bolzano che riusciva a superare indenne un’ulteriore inferioritá numerica. Broda partiva da solo verso Dahm, Pollastrone non trovava la porta ed un ottimo passaggio di Taylor Vause non veniva sfruttato da Anton Bernard. Anche gli ultimi minuti del secondo tempo erano caratterizzati da un forcing dei padroni di casa. Hofer, Insam, Vause, Flemming, Bernard e Pollastrone non riuscivano a perforare la porta del Graz, i loro tiri trovavano sempre una stecca pronta alla deviazione o venivano domati da un grande Dahm.

Dopo pochi secondi del terzo tempo il Bolzano accorciava le distanze  con una bella rete di Vause in combinazione con Egger e Pollastrone, ma subito dopo Fornataro riportava il vantaggio degli ospiti nuovamente a due goal. Marco Insam faceva di nuovo sperare il pubblico bolzanino riuscendo a trasformare in rete un assist di Pope e DiCasmirro. Un altro errore della difesa dei Foxes permetteva agli ospiti una situazione di 2:1 e Werner superava nuovamente un incolpevole Jaroslav Hübl. In seguito il Bolzano buttava tutto in avanti, fioccavano le occasioni da rete con Insam, Saviano, nuovamente Insam, Flemming, Pope e Broda, ma solamente a due minuti dalla fine ancora Taylor Vause riusciva a riportare sotto i Foxes. Oramai era troppo tardi ed anche il sesto uomo di movimento non dava i frutti desiderati.

Già sabato prossimo alle ore 19,45 i Foxes hanno la possibilità di rimediare alla sconfitta odierna contro il Vienna.

Tom Pokel dopo la partita: „Siamo partiti molto bene, poi  in brevissimo tempo abbiamo incassato due reti che ci hanno fatto molto male. Nel secondo e terzo tempo abbiamo giocato contro il portiere del Graz. Oggi non era proprio la giornata giusta.“

HCB – Graz 99ers  3 : 4 (0:2 – 0:0 – 3:2)

Reti:

09:32 Poulsen Morten (0:1 PP1) – 10:05 Brophey Evan (0:2) – 40:22 Taylor Vause (1:2) – 41:49 Matthew Fornataro (1:3) – 46:22 Marco Insam (2:3 PP1) – 48:32 Stephen Werner (2:4) – 57:55 Taylor Vause (3:4)

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *