Cultura & Società Ultime Notizie

Giardini di Castel Trauttmansdorff: sabato con Sissi e in costume storico

15 Ottobre 2015

author:

Giardini di Castel Trauttmansdorff: sabato con Sissi e in costume storico

Sabato 17 ottobre ai Giardini di Castel Trauttmansdorff e al Touriseum la giornata ruoterà attorno all’imperatrice Sissi. I visitatori faranno un salto nel passato: l’imperatrice “in persona” passeggerà nei Giardini e nel Touriseum gli ospiti potranno indossare costumi storici.

Un evento speciale è in programma sabato 17, alla vigilia della sfilata dei carri alla Festa dell’Uva di Merano: i Giardini di Castel Trauttmansdorff e il Touriseum dedicano un’intera giornata all’imperatrice Elisabetta. In costumi fedeli agli originali, l’imperatrice Sissi passeggerà nei Giardini di Castel Trauttmansdorff e poserà per foto ricordo. Il Touriseum darà inoltre la possibilità ai suoi ospiti di indossare vestiti e costumi del passato.

L’imperatrice trascorse due soggiorni di cura a Castel Trauttmansdorff nel 1870 e nel 1889 e diede un significativo contributo alla notorietà di Merano come città di cura. Oggi diversi edifici ricordano i soggiorni meranesi della monarca asburgica: la Terrazza di Sissi con il trono, la Passeggiata di Sissi con il busto nei Giardini, le stanze storiche di Sissi a Castel Trauttmansdorff con alcuni accessori da viaggio originali dell’imperatrice, il Sentiero di Sissi che porta dai Giardini fino al centro di Merano.

L’evento di sabato 17 è organizzato in collaborazione con la “Strada di Sisi”, un percorso culturale europeo attraverso castelli e città che hanno giocato un grande ruolo nella vita dell’imperatrice. Fondato dalla Regio Augsburg Tourismus 13 anni fa, la “Strada di Sisi” ha ottenuto il Premio per l’Innovazione della Baviera. Oggi il percorso si snoda lungo la Baviera, l’Austria, l’Ungheria e la Svizzera, attraversa l’Italia e arriva fino a Corfù. I partner altoatesini de “La Strada di Sisi” sono i Giardini di Castel Trauttmansdorff, il Belvita Hotel Adria di Merano e il Museo K.u.K. Bad Egart con il Ristorante Onkel Taa a Tell/Parcines.

Foto Giardini Trauttmansdorff

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *