Sport Ultime Notizie

Broda schianta il Vienna – 3 a 1 ai Capitals

18 Ottobre 2015

author:

Broda schianta il Vienna – 3 a 1 ai Capitals

Il Bolzano torna a vincere. E a convincere. Vienna battuto ancora una volta, questa volta al Palaonda, grazie a una grande doppietta di Joel Broda. Un goal per tempo per i biancorossi, che impattano nel primo periodo con Flemming, allungano proprio con Broda in doppia superiorità numerica nella frazione centrale e chiudono i giochi ancora con il numero 26 in avvio di terzo drittel. A nulla vale il goal di Milam, che accorcia soltanto le distanze. Buono l’esordio di Palmieri, che crea un paio di ottime occasioni nel primo tempo, ancora una prova da saracinesca invece di Hübl.

Match molto equilibrato nei primi minuti, con il Bolzano che si rende subito pericoloso con Insam prima e Palmieri poi: è in particolare il nuovo acquisto biancorosso a chiamare Lawson al miracolo, con un tiro a incrociare al termine di un contropiede portato da Foster. Foxes che resistono bene anche in penalty killing e anzi, al rientro in pista di Flemming, vanno a un passo dal vantaggio con Egger, che viene fermato dal goalie avversario. L’1 a 0 arriva comunque poco più tardi, con lo stesso Flemming che scarica in rete una conclusione dalla blu: goal convalidato dagli arbitri dopo l’istant replay, tra le proteste dei Capitals per una presunta interferenza su Lawson. Il Bolzano gira bene e rientra negli spogliatoi con un vantaggio meritato.

I biancorossi partono con il piede sull’acceleratore e mettono i brividi al Vienna, ma Lawson è un muro su Saviano prima e su Pollastrone poi. Minuto dopo minuto gli ospiti provano a crescere, fino a chiudere Egger e compagni nel loro terzo difensivo, ma la retroguardia e un Hübl sempre attento riescono a tenere. L’occasione della svolta arriva in chiusura di frazione, quando i Foxes possono sfruttare quasi due minuti in doppia superiorità numerica e Joel Broda centra il raddoppio fulminando il goalie avversario dopo un rebound. 2 a 0 Bolzano dopo 40 minuti.

Bolzano che inizia al meglio il terzo periodo, calando il tris con un’azione capolavoro: Pollastrone sulla sinistra lascia a Flemming, disco di prima intenzione a Broda che salta un avversario, prende la mira e spolvera l’incrocio dei pali. Un goal che pesa al Vienna, che comunque non demorde e riesce ad accorciare le distanze con Milam, che risolve al meglio una mischia furibonda davanti alla porta di Hübl. Le velleità di rimonta dei capitolini si infrangono però proprio contro il portierone ceco, che si inventa un miracolo da cineteca fermando un tiro di McLean diretto a rete. Dzieduszycki si divora invece un goal già fatto, alzando troppo il disco, e il match scivola verso il 60esimo minuto con il Bolzano che può festeggiare un meritato ritorno alla vittoria.

I biancorossi saranno impegnati già domani, sempre al Palaonda, alle ore 16 contro il KAC.

HCB Alto Adige – Vienna Capitals [1-0; 1-0; 1-1]

Reti: 09:27 Brett Flemming (1-0); 38:12 Joel Broda (2-0 PP2); 44:03 Joel Broda (3-0); 48:22 Troy Milam (3-1)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *