Cultura e società Ultime Notizie

ANDREA BACCHETTI e i CONCERTI DI BACH

11 Ottobre 2015

ANDREA BACCHETTI e i CONCERTI DI BACH

Con l’ORCHESTRA GIOVANILE TRENTINA diretta da ANDREA FUOLI

Per chi ama la grande musica, imperdibile è l’appuntamento di domenica 18 ottobre 2015 – ore 20.45, presso il Teatro Comunale di Pergine.

Protagonista della serata sarà ANDREA BACCHETTI, pianista genovese regolarmente presente nelle stagioni concertistiche delle più prestigiose associazioni musicali del mondo, e già enfant prodige e pupillo del grande direttore d’orchestra Herbert von Karajan.

Grazie a un progetto di collaborazione promosso dall’Associazione Mozart Italia, Bacchetti (uno dei più stimati interpreti bachiani di oggi) suonerà con la promettente Orchestra Giovanile Trentina, diretta da Andrea Fuoli.

In programma i due CONCERTI DI BACH in re minore BWV 1052 e in fa minore BWV 1056. Le due opere sono state composte da Bach a Cöthen: perduta la prima versione per violino e archi, è giunta fino a noi la loro trascrizione per clavicembalo e archi realizzata dallo stesso Bach. Il fatto che siano trascrizioni, però, non deve far pensare che queste siano opere minori: Bach lavorò con estrema meticolosità alle parti solistiche, realizzate con tale maestria da rendere i due concerti per clavicembalo dei veri capolavori.

Nato nel 1977, ancora giovanissimo ANDREA BACCHETTI ha raccolto i consigli di personalità musicali come Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski, De l’Arrocha, Siciliani. Dopo il debutto (a soli 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone), ha suonato più volte per i maggiori festival internazionali e per i più prestigiosi centri musicali di tutto il Mondo. In Italia è regolarmente ospite delle più rilevanti istituzioni concertistico-orchestrali e delle principali associazioni: Teatro alla Scala, Sala Verdi per Serate Musicali, Auditorium Cariplo, (Milano); Associazione Scarlatti (Napoli); Amici della Musica (Palermo); Università La Sapienza, Accademia Filarmonica, Parco della Musica, Palazzo del Quirinale (Roma); Unione Musicale (Torino); G.O.G. e Teatro Carlo Felice (Genova); Teatro La Fenice (Venezia), solo per citarne alcuni.

Ha suonato con i più celebri direttori e con numerose orchestre di rilievo internazionale e ha tenuto tournée concertistiche in Giappone, America Centrale e America del Sud, Spagna, Belgio, Germania, Libano, Hong Kong, Polonia, Lussemburgo, Messico e Russia.

La sua discografia comprende il CD Decca “Berio Piano Works” registrato sotto la guida del compositore; il DVD Arthaus con le Variazioni Goldberg di Bach; per RCA Red Seal ha registrato il SACD con le “6 Sonate” di Cherubini e i CD dedicati alle Sonate di Galuppi, Marcello e Scarlatti (il CD, “The Scarlatti Manuscript Restored” ha vinto l’International Classical Music Award 2014 nella categoria Barocco Strumentale); “The French Suites” e “The Italian Bach” per Sony Music, entrambi CD del mese sulla rivista giapponese Record Geijutsu. Per Dynamic ha registrato numerose composizioni di Bach: le Invenzioni & Sinfonie (CD del mese su BBC Music Magazine), le Toccate ed una nuova versione delle Variazioni Goldberg, oltre ad alcuni concerti di Mozart con l’Orchestra di Padova e del Veneto. Queste registrazioni hanno tutte ricevuto riconoscimenti dalle più importanti riviste internazionali specializzate e da alcuni dei quotidiani più prestigiosi a livello mondiale come l’Observer, il Guardian ed El Pais.

Suoi concerti sono stati trasmessi da emittenti quali RadioTre, BBC Radio3 (UK), ORF (Austria), Radio France (alla Roque d’Anthéron) RSI e DRS2 (Svizzera), Radio della Nuova Zelanda, RNE (Spagna), MDR Lipsia, CBC Radio 3 (Canada), Poiskm (Russia) e altre.

ANDREA FUOLI è nato a Trento nel 1989 e ha studiato
musica alla scuola musicale di
Pergine e al conservatorio di Trento. Si è perfezionato
in direzione corale (con Kampfen,
Ducret, Fulgoni, Lanaro), e in
direzione d’orchestra (con Dorsi,
Kalmar, von Abel, Dini Ciacci, Dones,
e con Gelmetti all’Accademia
Chigiana di Siena). Come assistente del M° Dini Ciacci, nella stagione “Kilometro Zero” ha diretto l’Orchestra “JFutura”.

Collabora con il Coro Genzianella di Roncegno che ha diretto in numerosi concerti (Italia, Ungheria, Germania, Russia, Francia, Brasile, Argentina) e con il quale ha vinto il primo premio di categoria a Biella e il premio quale miglior giovane direttore al Singing World Festival di San Pietroburgo. Nel 2010 ha fondato la sezione voci bianche.

Dal 2008 è l’apprezzato direttore stabile dell’Orchestra Giovanile Trentina.
È membro del comitato artistico della Federazione Cori del Trentino e del Direttivo Nazionale AMI. Come tenore solista ha cantato la Deutsche Messe di Schubert con l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo nella chiesa di Saint Charles a Monaco.

ORCHESTRA GIOVANILE TRENTINA

È nata nel 2008. Tra i numerosi concerti proposti, si citano la partecipazione al Music Advent Festival di Praga, l’esecuzione dei Carmina Burana per il 30°anno delle Feste virgiliane di Trento, il concerto di Gala del primo Concorso Internazionale Valperga promosso dall’Associazione Mozart Italia, l’organizzazione del Concorso nazionale Premio d’archi Renato De Barbieri, la prima esecuzione assoluta della Sinfonia delle Dolomiti di Fabio Conti, i concerti tenuti per la Settimana Mozartiana 2015, promossa dall’AMI, con il flautista Roberto Fabbriciani e con l’arpista Jasna Corrado Mesnak. Accanto al lavoro concertistico, l’Orchestra Giovanile Trentina si propone l’obiettivo di formare giovani musicisti (seguiti da ottimi preparatori: Gabriele Bellu, Riccardo Vartolo, Klaus Broz), sia offrendo loro la possibilità di avvicinarsi al mondo del professionismo musicale, sia diffondendo la cultura e la passione per musica nella loro comunità.

L’orchestra ha sede a Pergine Valsugana, è presieduta dal dott. Daniele Malacarne ed è diretta da M°Andrea Fuoli.

Foto: Andrea Bacchetti con Herbert von Karajan, con Luciano Berio, con Katia Ricciarelli

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *