Italia Ultime Notizie

BOLZANO, GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE

22 Settembre 2015

BOLZANO, GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE

Come reagisce una persona alle molteplici esigenze della vita di ogni giorno, quali relazioni stabilisce all’interno del suo gruppo di appartenenza, come partecipa ai mutamenti dell’ambiente, come si adatta alle condizioni esterne? Le risposte che ciascuno di noi può dare possono essere equilibrate, di sostanziale benessere emotivo e psicologico, oppure sintomatiche di difficoltà più o meno gravi di auto-gestirsi e/o di far fronte alla realtà esterna.
L’ espressione “salute mentale” fa  riferimento allo “stato di benessere” emotivo e psicologico nel quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue risorse cognitive od emozionali, di esercitare la propria funzione all’interno della società, di rispondere alle esigenze della vita di ogni giorno, di stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, o di partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente,
Nel 1948 l’Organizzazione Mondiale della Sanità, in accordo con la Federazione Mondiale della Salute Mentale, proponeva la definizione di salute come “uno stato non descritto dalla semplice presenza o assenza di malattia, ma uno stato di completo benessere fisico, mentale, psicologico-emotivo e sociale”,  per arrivare oltre sessnt’anni dopo, e precisamente nel 2011 a definire la salute come “la capacità di adattamento e di auto-gestirsi di fronte alle sfide sociali, fisiche ed emotive”.
In considerazione della rilevanza sociale dell’universo “salute mentale”, le due Organizzazioni savrannazionali hanno deciso che un giorno all’anno le istituzioni preposte propongano la riflessione su questo tema.
Come comunica l’Azienda Servizi Sociali di Bolzano, per la settima volta anche nella città capoluogo sarà celebrata sabato 10 ottobre la Giornata Mondiale della Salute Mentale. 
Nell’ottica di fare rete e di creare sinergie,fu costituito nel 2008 il gruppo di lavoro “Up & down“, che riunisce rappresentanti del Servizio Psichiatrico Sanitario, dei Servizi Sociali Territoriali, della Ripartizione provinciale Politiche Sociali, delle associazioni, delle cooperative sociali e del volontariato sociale.
Obiettivo del gruppo è parlare di salute, di benessere psichico e non solo di disagio. La malattia psichica può colpire chiunque, ma si può curare, e l’integrazione sociale rappresenta una tappa fondamentale nel processo di guarigione. Accanto agli interventi specialistici, i contatti sociali e le relazioni umane giocano infatti un ruolo fondamentale nella cura di questi disturbi. Il gruppo opera pertanto con la finalità principale di sensibilizzare la popolazione ed informare sul tema della salute mentale, facendo così opera di prevenzione e d’integrazione delle persone con malattia psichica.

Per la Giornata mondiale il gruppo propone quest’anno il seguente programma di appuntamenti. 

– Giovedì 8 ottobre alle ore 20 proiezione in lingua italiana del film “Maledimiele” del regista Marco Pozzi, organizzata dall’Associazione “Parenti e amici dei Malati Psichici” (ingresso €5) ed a seguire il dibattito con gli esperti presso il Filmclub

– sabato 10 ottobre dalle ore 9 alle 23 avrà luogo la festa, con intrattenimento per bambini, e dalle ore 10 alle 18 la competizione di pentathlon presso la zona sportiva “Maso della Pieve (Sud)” in via Maso della Pieve 5 (Sportcity). Ci saranno concerti, servizio bar e cucina e sarà data la possibilità ad adulti, e a bambini accompagnati, di sperimentare diverse attività sportive e tanto altro ancora (Percorso in trenino, Lama Trekking, Tiro con l’arco e Go Kart a pedali). Sarà presente anche Radio Tandem Interferenzeinradio. Nei diversi stand sarà inoltre possibile conoscere associazioni e servizi dell’ambito della salute mentale, che si presenteranno e che saranno disponibili al confronto con i cittadini.

– sabato 10 ottobre alle ore 20.30 si terrà il concerto “Rosa & Klezmer” con la “Ziganoff Jazzmer Band & Claudia Zadra” e la partecipazione straordinaria di Igor Polesitsky, organizzato dall’Associazione “Il Nostro Spazio” ed altre associazioni del volontariato presso il Teatro Comunale di Gries (ingresso libero).

In foto: disegno di Pablo Picasso

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *