Politica Ultime Notizie

Nicol Mastella, “bisogna rivedere la regolamentazione della retta per le scuole dell’infanzia in base all’effettiva frequenza dei bambini”

9 Agosto 2015

author:

Nicol Mastella, “bisogna rivedere la regolamentazione della retta per le scuole dell’infanzia in base all’effettiva frequenza dei bambini”

Pubblichiamo integralmente la mozione presentata dalla Consigliera Comunale „Io sto con Bolzano – für Bozen“ presso il Consiglio Comunale di Bolzano circa regolamentazione della retta di frequenza delle scuole dell’infanzia.

Premesso

-che nella nostra città le famiglie, rappresentano la struttura base di ancoraggio dei singoli individui che in essa costruiscono legami tra gli stessi e la comunità.

-che le famiglie sono elementi centrali di attenzione e cura delle politiche sociali alle quali deve essere data maggiore attenzione anche attraverso azioni al sostegno del “fare famiglia”.

-che i bisogni delle famiglie crescono e le risorse a disposizione diminuiscono.

-che la crisi vede sempre più famiglie in difficoltà economiche e che la famiglia va preservata e aiutata ove possibile.

-che la frequenza deve essere il più costante possibile permettendo in tal modo lo sviluppo evolutivo del bambino permettendogli di conoscere meglio i compagni e le figure di riferimento.

Considerato

-che la retta per le scuole dell’infanzia nel Comune di Bolzano viene regolarmente corrisposta a prescindere dall’effettiva frequenza

-che i bambini non avendo ancora sviluppato in pieno il sistema immunitario sono particolarmente soggetti a mali di stagione e malattie infettive, precludendone così la frequenza costante e ininterrotta.

-che il pagamento della retta indipendentemente dall’effettiva frequenza, può comportare da parte del genitore il reinserimento del bambino anche prima della fine della convalescenza, rischiando così di prorogare il contagio e l’epidemia all’interno della stessa classe.

Il consiglio comunale impegna il Sindaco e la sua Giunta a

– rivedere la regolamentazione della retta per le scuole dell’infanzia in base all’effettiva frequenza dei bambini.

– regolamentare un piano per il calcolo in percentuale della retta in base all’effettiva frequenza legata a motivi di salute dei bambini.

– applicare la riduzione della retta dietro presentazione di certificato medico, anche per malattie di minore gravità.

Nicol Mastella
Consigliera Comunale „Io sto con Bolzano – für Bozen“ 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *