Cultura & Società Ultime Notizie

L’Ensemble Vivaldi a Merano Giovedì 13 agosto 2015 – ore 21 al Pavillon des Fleurs

10 Agosto 2015

author:

L’Ensemble Vivaldi a Merano Giovedì 13 agosto 2015 – ore 21 al Pavillon des Fleurs

L’Ensemble Vivaldi è una formazione cameristica composta dai più popolari musicisti dell’orchestra “I Solisti Veneti”, compagine fondata nel 1959. Nel corso di oltre cinquant’anni di attività, “I Solisti Veneti” e il loro direttore artistico Claudio Scimone hanno conquistato i più alti vertici della reputazione mondiale con quasi seimila concerti e una lunga serie di riconoscimenti internazionali.

Il Vivaldi, che dedica la sua attività prevalentemente al repertorio barocco senza tuttavia trascurare le tendenze contemporanee, ha registrato per importanti emittenti televisive di più continenti. Viene spesso invitato a suonare in occasione di importanti celebrazioni ufficiali o in occasione di visite di Stato di personaggi altamente rappresentativi.

Il concerto al Pavillon des Fleurs – 13 agosto

Organizzato in collaborazione con l’Azienda di Soggiorno e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Merano, l’appuntamento in programma giovedì 13 agosto al Pavillon des Fleurs appartiene al “Veneto Festival 2015” (45° Festival Internazionale del violino G. Tartini) che prevede una serie di concerti in tutto il nord Italia.

Sarà il genio di Johann Sebastian Bach ad aprire la serata con la Quinta Suite per archi BWV 1070, in sol minore, l’ultima delle sue cinque Suite strumentali. Domenico Cimarosa, operista napoletano al quale si devono anche alcune rare e bellissime pagine esclusivamente strumentali, sarà il successivo autore in programma con il Concerto in do minore per oboe e archi, vivace pagina solistica celebre per la bellezza melodica del suo primo movimento. Squisitamente veneziana la sezione centrale del programma, con Albinoni – ne sarà proposta la Sonata in si bemolle maggiore op. 1 n. 12 per due violini e violoncello – e naturalmente Vivaldi, con quel capolavoro di poesia descrittiva che è il Concerto in si bemolle maggiore RV 501 per fagotto e archi, nel quale il Prete Rosso descrive le suggestioni della notte (il concerto si intitola infatti La Notte) sostituendo i normali movimenti – Allegro, Adagio etc. – con l´esplicita dichiarazione della sua ispirazione: Fantasmi… Il sonno… Sorge l´Aurora… semplicemente geniale! Due pagine contemporanee, sempre di autore italiano, seguiranno Vivaldi e si tratterà del popolare tema di Gabriel’s oboe, tratto dalla colonna sonora che Ennio Morricone ha scritto per il film Mission, mentre da un’altra fortunata colonna sonora cinematografica, composta da Nicola Piovani per il film La vita è bella viene l´omonima composizione che l’“Ensemble Vivaldi” interpreterà prima di lanciarsi nella esaltante Czarda per violino e archi, irresistibile capolavoro di Vittorio Monti, che chiuderà il concerto.

Il programma della serata in uno sguardo:

– BACH – Quinta Suite in sol minore BWV 1070 per archi

– CIMAROSA – Concerto in do minore per oboe e archi

– ALBINONI – Sonata in si bemolle maggiore op. 1 n. 12 per due violini e violoncello

– VIVALDI – Concerto in si bemolle maggiore RV 501 “La Notte” per fagotto e archi

– MORRICONE – da “Mission” “Gabriel’s oboe” per oboe e archi

– PIOVANI – “La vita è bella”  MONTI – “Czarda” per violino e archi

Pavillon des Fleurs, Kurhaus Merano – 16 agosto 2014, ore 21

Ingresso: € 15,00 (€ 10,00 per over 65 e giovani fino ai 18 anni)

Prevendita biglietti a Merano: – Ufficio informazioni dell’Azienda di Soggiorno (corso Libertà 45, tel. 0473 272000, info@merano.eu) – la sera del concerto (dalle ore 19) alla cassa del Pavillond des Fleurs.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *