Editoriali Ultime Notizie

Bolzano, altra mozione di sfiducia contro Spagnolli

28 Agosto 2015

Bolzano, altra mozione di sfiducia contro Spagnolli

Dopo la mozione di sfiducia della Lega firmata da 13 consiglieri dell’opposizione, oggi pomeriggio anche il M5S ha raggiunto 12 firme necessarie per presentare la mozione di sfiducia e chiedere la relativa votazione entro i termini previsti dallo Statuto Comunale. Come scrive sul suo profilo facebook il capogruppo del movimento in Consiglio Comunale Rudi Rieder, non crede che basteranno le mozioni per far cadere il governo della città, ma comunque a far prendere posizione ai consiglieri piuttosto indecisi. Difatti, il consigliere Murano di Forza Italia, intervistato da Alto Adige Tv, circa la mozione di sfiducia avanzata dalla Lega, non sembrava convinto, riservandosi comunque di decidere al momento opportuno. Pertanto, senza un chiaro no a questo sindaco da parte dei Verdi, eventualmente del Consigliere Benedikter, ed altri, Bolzano sarà destinata a galleggiare ancora per diverso tempo. Certamente molti in Consiglio desidererebbero un cambio di paradigmi, ma il terrore di dover mettere in discussione la propria posizione politica in questo momento potrebbe significare un prezzo politico troppo alto e forse persino la propria fine politica. Una situazione di stallo quindi, tra incertezza e paure dove non resta che sperare che il più saggio decida e dica basta! Governare sì, ma non ad ogni costo.

Giornalista pubblicista, scrittore.
2 Comments
  1. pinuccia di gesaro

    Continua la fase di incertezza politica nel comune di Bolzano. Due mozioni di sfiducia a distanza di 24 ore l'una dall'altra, mozioni che saranno votate dal Consiglio Comunale entro trenta giorni secondo quanto prevede il regolamento comunale, continui tentennamenti e distinguo da parte di alcuni rappresentanti delle forze di opposizione testimoniano della cattiva salute politica del Comune capoluogo. Valutazioni di prestigio personale, calcoli circa la propria tenuta politica nel caso di nuove elezioni sembrano prevalere sui reali interessi della città. Il tutto ammantato da molta ipocrisia e da un presunto "senso di responsabilità" al quale solo gli allocchi possono credere.

  2. daniela mautone

    Infatti la politica ora è solo per allocchi e opportunisti... ma comunque non durerà a lungo il caro sindaco.....

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *