Politica Ultime Notizie

Margheri con una lettera aperta si rivolge al Sindaco e all’attuale maggioranza

30 Luglio 2015

author:

Margheri con una lettera aperta si rivolge al Sindaco e all’attuale maggioranza

Pubblichiamo integralmente la lettera aperta indirizzata al Sindaco e alla maggioranza del Capogruppo Sinistra e consigliere comunale Guido Margheri

Carissimo Sindaco,

(la lettera è “pubblica” e, ovviamente, indirizzate anche alle/ai componenti dell’attuale “maggioranza”, intesa come chi ha espresso voto favorevole a Giunta e Documento programmatico”) 

nonostante l’agosto alle porte non abbiamo molto tempo non tanto perché la presentazione di una mozione di sfiducia comporti, ovviamente, un chiarimento  prima della sua discussione in Consiglio Comunale, ma perché il clima complessivo della Città è insostenibile e questa situazione di precarietà alimenta ulteriore rabbia e sfiducia tra le cittadine e i cittadini. Tale clima, peraltro, è aggravato da una campagna strumentale (in parte promossa anche dal marketing aziendale di KHB) che cerca apertamente di delegittimare, quasi, di criminalizzare, il voto legittimo del Consiglio Comunale sul PRU di Via Alto Adige, Via Perathoner, Via Stazione, Via Garibaldi. L’attuale gioco del “cerino” in atto tra di noi su chi debba dare garanzie per primo per poter iniziare a discutere non sembra che sia molto produttivo, né che stia dando particolari vantaggi a qualcuno. Anzi, una situazione di questo tipo non può che favorire la paralisi e la delegittimazione anche morale delle istituzioni e della politica con tutte le conseguenze negative (anche elettorali) del caso. Non si può sottacere, infine, che il Presidente della Giunta Provinciale lungi dal portare un contributo positivo in termini di soluzione dei molti problemi amministrativi, abbia peggiorato le cose arrivando a minacciare “rappresaglie finanziarie” nei confronti del Capoluogo senza che vi fosse alcuna doverosa risposta istituzionale intellegibile. Nel frattempo, però, i molti problemi amministrativi e politici urgenti richiederebbero l’attenzione di una Giunta e di una maggioranza, a cominciare, dal confronto con la Provincia su Urbanistica, Finanza Locale, Politiche Sociali, Infrastrutture. Per questo motivo ritengo che subito dopo Ferragosto (entro la fine del mese) sia necessaria una verifica seria anche attraverso incontri bilaterali promossi dal Sindaco e dai partiti maggiori rivolta esplicitamente a tutte e tutti coloro che hanno approvato Giunta e Documento Programmatico. Se tale verifica dovesse dare esito negativo si prenderà atto della situazione ridando la parola a elettrici ed elettori. Ovviamente, in queste settimane, la Giunta, pur con tutte le difficoltà deve, comunque, operare avendo come punto di riferimento il Documento Programmatico approvato dal Consiglio Comunale. Penso, in conclusione, che abbiamo fatto molto bene a non rassegnarci al Commissariamento della Città (in particolare, in relazione al voto del Consiglio Comunale sul progetto di PRU) e a definire un compromesso programmatico utile e dignitoso, ma anche che un chiarimento sul nostro senso di marcia sia , ormai, indispensabile. Qualcuno, in passato ha detto, meglio “tirare a campare” che “tirare le cuoia”, ma in questa occasione il continuare a navigare a vista rischia di essere la cosa peggiore.

Grazie dell’attenzione e un caro saluto

Consigliere Comunale Guido Margheri Capogruppo Sinistra

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *