Cronaca Ultime Notizie

Bolzano, disposizioni per l’esposizione della merce all’esterno dei negozi

23 Giugno 2015

author:

Bolzano, disposizioni per l’esposizione della merce all’esterno dei negozi

Il Comune fissa alcune indicazioni di carattere generale in assenza di una specifica normativa provinciale

Il Comune di Bolzano, con apposito promemoria di Giunta del 17 giugno scorso, ha deciso di disciplinare con alcune indicazioni di carattere generale,  l’esposizione della merce all’esterno dei negozi in mancanza di una specifica normativa provinciale.

Il Comune intende così venire incontro alle esigenze dei commercianti, autorizzando le occupazioni esterne in attesa che l’amministrazione provinciale disciplini la materia in oggetto, stabilendo delle indicazioni generali da tenere presente per l’autorizzazione di dette esposizione al fine di salvaguardare il pubblico passaggio, il decoro e l’ordine del suolo pubblico.

Le concessioni per l’occupazione di suolo pubblico per l’esposizione di merce delle attività commerciali verranno autorizzate solamente se verranno rispettate le seguenti condizioni.

• Gli esercenti attività di commercio in sede fissa che intendono occupare spazi esterni alla propria attività commerciale sia su suolo pubblico che su suolo privato devono chiedere e ottenere la concessione per l’occupazione di suolo pubblico, che avrà una durata massima di 1 anno.

• L’occupazione potrà avvenire nell’area antistante la propria attività commerciale e non può superare il 10% della superficie di vendita autorizzata e comunque non superiore a 5 mt di lunghezza e 1 mt. di profondità.

• Solamente per l’esposizione di moto, ciclomotori e biciclette lo spazio espositivo potrà essere maggiore di quello sopra indicato; le deroghe verranno stabilite di volta in volta dalla Commissione per l’occupazione di suolo pubblico.

• L’occupazione concessa deve essere mantenuta in ordine e non deve essere utilizzata come deposito di imballaggi; la merce esposta deve essere in buono stato di conservazione e disposta in modo ordinato e di norma non dovrà essere appoggiata direttamente al suolo.

• E’ vietato in ogni caso esporre elementi estranei alle merci oggetto delle attività commerciali, quali cartellonistica di richiamo o promozionale ad esclusione dei cartellini dei prezzi che dovranno avere una misura massima di 8X4 cm.

• L’occupazione di suolo e l’esposizione esterna può avvenire esclusivamente durante l’orario di apertura del negozio, con obbligo di rimozione durante la chiusura dell’esercizio.

• L’occupazione non dovrà creare intralcio alla viabilità, al passaggio pedonale e agli esercizi commerciali vicini; l’area viene concessa a condizione che l’occupaizone non interferisca con il transito pedonale, in conformità alla normativa sulle barriere architettoniche e l’accesso agli ingressi privati.

• La domanda per la concessione di occupazione suolo pubblico deve essere corredata da una descrizione sulla modalità di esposizione e sull’indicazione degli eventuali supporti utilizzati oltre alla documentazione richiesta dal regolamento COSAP.

• Nel caso di occupazione di suolo privato dovrà essere prodotto il consenso all’occupazione da parte del proprietario del suolo (nel caso di condominio da parte dell’amministratore).

• E’ possibile concedere l’esenzione del pagamento del canone COSAP, qualora l’esercente decida di installare delle telecamere di sorveglianza al di fuori del proprio esercizio previa verifica della normativa sulla privacy e previa modifica del regolamento COSAP.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *