Politica Ultime Notizie

Rudi Rieder, “Spagnoli e Urzí hanno fatto pochissimo per guadagnarsi il consenso dei cittadini”

22 Maggio 2015

author:

Rudi Rieder, “Spagnoli e Urzí hanno fatto pochissimo per guadagnarsi il consenso dei cittadini”

In queste due settimane di campagna elettorale pre-ballottaggio ci aspettavamo argomenti validi e visioni per il futuro da parte di entrambi i pretendenti al trono di Bolzano.

Questi invece si sono limitati a parlare del nulla, lanciandosi un paio di accuse a vicenda: battibecchi tra uno che è in politica da 28 anni, che dice all`altro, sindaco da dieci anni, che è ora di un cambiamento.

Il M5S non ha dato consigli di voto ai suoi elettori, invitando però i due candidati a prendere posizione sui punti che secondo noi sono fondamentali per il futuro della città: stop alla cementificazione, riduzione dell` inquinamento, ripensamento sui centri commerciali,causa del degrado nei quartieri, sostegno al piccolo commercio, all’ artigianato locale, ai giovani, agli anziani, per una società più equa e improntata nel senso del bene comune.

Purtroppo di tutto questo si è parlato pochissimo.

Avevamo sperato fortemente di esserci noi al ballottaggio, per avere modo di presentare ai cittadini il nostro programma con tutte le idee e proposte innovative e di cambiamento, auspicabili e essenziali per un futuro migliore della città.

Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere questo nostro traguardo anche se abbiamo più che raddoppiato i consensi.

Vedremo chi sarà incaricato di formare il nuovo governo della città. Non è nel DNA del M5S fare alleanze o coalizioni con altri partiti, qualora però il nostro programma, accessibile a tutti sul nostro sito (www.altoadige5stelle.it) dovesse  diventare la base dell’accordo di programma per la prossima legislatura potremmo anche decidere di lavorare insieme.

Chiunque abbia a cuore la città ed il futuro dei nostri figli non può che condividere ogni punto di questo programma, indipendentemente dal suo colore politico, perché è in linea con il Masterplan per  Bolzano e rispecchia la strategia del clima dell’A.A..

Noi non siamo quelli contrari a tutto, come a molti torna comodo definirci, ma per un cambiamento sostenibile e lungimirante.

In questo senso chiediamo anche alle associazioni, gruppi di cittadini e altri, che fossero interessati, di organizzare degli incontri con i nostri nuovi consiglieri comunali, per parlare dei loro problemi, delle loro necessità o per farci semplicemente conoscere le diverse realtà della comunità bolzanina.

Noi saremo i portavoce dei cittadini, portando avanti tutte le richieste di buon senso e di pubblico interesse. Siate cittadini attivi e partecipate al cambiamento che voi stessi auspicate, scrive Rudi Rieder in una nota.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *