Politica Ultime Notizie

Lana, Giula Grendene, “vorrei impegnarmi per dare maggiore sostegno alle donne lavoratrici”

31 Maggio 2015

Lana, Giula Grendene, “vorrei impegnarmi per dare maggiore sostegno alle donne lavoratrici”

Giulia Grendene 21 anni, studia giurisprudenza a Trento. Si candida per la prima volta alle elezioni comunali di Lana e viene eletta nelle file del partito democratico.

Signora Grendene, Lei è consigliera comunale del PD a Lana. Ha già avuto modo di interloquire con il sindaco?

Si, ho già avuto modo di parlare con lui. Ci siamo presentati e abbiamo parlato un po’ del nostro bellissimo paese. È stato sicuramente un colloquio interessante e stimolante. Mi è sembrata una persona molto aperta al dialogo, al confronto e soprattutto all’ascolto. Credo si possa lavorare molto bene con una persona come lui.

Mi sembra di aver appreso dai quotidiani che non entrerà in giunta, o sbaglio?

Entrare in giunta mi sarebbe piaciuto molto. In ogni caso, questa è la mia prima esperienza in politica e mi ritengo comunque molto fortunata. La lista “Insieme Lana” ha raccolto più voti di noi e il suo rappresentante ha già avuto modo di lavorare con il sindaco. Ora personalmente voglio concentrarmi per fare il mio lavoro al meglio e spero di poter collaborare e lavorare molto, soprattutto con il signor Agosti.

Quali sono i progetti che intende portare avanti come rappresentante istituzionale del PD a Lana?

I progetti sono davvero molti. Ciò che forse mi preme di più a livello personale è la costruzione di una scuola media per i bambini italiani. Io per prima, per poter frequentare una scuola nella mia madrelingua, mi sono dovuta spostare a Merano e capisco il disagio dei bambini e quello dei genitori. Altra questione di grande rilievo è sicuramente la viabilità. Io abito a Lana da quando ero piccola e con il passare degli anni ho potuto notare come il traffico sia davvero cresciuto in modo esponenziale. Per crescere come paese dobbiamo sicuramente risolvere questo problema. Infine vorrei impegnarmi per dare maggiore sostegno alle donne lavoratrici. Molte di loro hanno la necessità di lavorare e gli asili purtroppo costano. Penso sia un problema molto sentito dalle famiglie che hanno sicuramente bisogno di maggior tutela.

Un’ultima domanda. Pensa di poter collaborare con gli altri colleghi in Consiglio Comunale?

Spero vivamente di poter collaborare con ognuno di loro. Ho sempre pensato che la collaborazione, il confronto ed il rispetto siano fondamentali per poter crescere e penso che ognuno di noi voglia vedere questo paese sempre più grande.

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *