Cultura & Società Ultime Notizie

THERESIA YOUTH BAROQUE ORCHESTRA IN RESIDENZA A LODI E IN CONCERTO A LODI, ROMA E L’AQUILA

29 Aprile 2015

author:

THERESIA YOUTH BAROQUE ORCHESTRA IN RESIDENZA A LODI E IN CONCERTO A LODI, ROMA E L’AQUILA

Theresia Youth Baroque Orchestra sarà in tour con una serie di concerti a Lodi, Roma e L’Aquila: dal 5 all’8 maggio l’orchestra roveretana ‑ frutto del progetto di mecenatismo culturale privato “Theresia” ‑ sarà in residenza presso il Collegio San Francesco di Lodi. Sotto la guida del suo direttore principale Claudio Astronio, l’orchestra lavorerà sul proprio repertorio d’elezione, approfondendo pagine di Joseph Martin Kraus e Wolfgang Amadeus Mozart.

L’8 maggio l’orchestra si esibirà nella Chiesa di Sant’Agnese a Lodi, mentre nella giornata di domenica 10 aprile l’appuntamento sarà doppio: a mezzogiorno l’orchestra sarà a Roma, nella Sala Paolina del Palazzo del Quirinale, ospite della prestigiosa rassegna “I concerti del Quirinale” di Radio 3; alle 18 Theresia si esibirà presso l’Auditorium del Parco de L’Aquila per l’appuntamento conclusivo della stagione della Società Aquilana di Concerti “B. Barattelli”.

Fondata nel 2012 dal clavicembalista ed editore Mario Martinoli, che ne è anche il direttore artistico, Theresia Youth Baroque Orchestra ha la sua sede operativa a Rovereto: l’orchestra ha mosso i primi passi in regione (lo scorso anno è stata orchestra in residence del Festival Mozart e ospite del Festival estivo di Baselga di Pinè e ogni estate si esibisce nel Bolzano Festival Bozen) ma il suo panorama di attività si estende a livello nazionale. Dopo lo stage di maggio, infatti, Theresia è attesa a Padova, Rimini, Milano, Bolzano e Dobbiaco per concerti in programma in estate ed autunno.

Lo stage residenziale a Lodi

Per la seconda volta Theresia Youth Baroque sarà in stage residenziale a Lodi presso il Collegio San Francesco: si conferma dunque la felice collaborazione, inaugurata nell’ottobre 2014, con alcune realtà cittadine come come l’Associazione “Amici della Musica” e il Collegio San Francesco.

Grazie anche al patrocinio morale del Comune di Lodi, la città sarà di fatto la residenza principale dell’orchestra per tutto il 2015, e questo si deve innanzitutto alla collaborazione degli Amici della Musica che, come spiega il Direttore Artistico di Tybo, Mario Martinoli, “ha abbracciato il nostro progetto, condividendone in primo luogo la natura internazionale di formazione e valorizzazione dei giovani talenti: i nostri musicisti vengono da tutta Europa, qualcuno addirittura dal Giappone. Studiano nelle maggiori scuole di musica d’Europa, e sono da noi selezionati tramite audizioni annuali. Tybo opera secondo una logica di stage con concerti, e avere l’opportunità di una residenza a Lodi, che anche logisticamente è ideale, è dunque un sostegno importante al nostro lavoro, di cui siamo grati ai nostri partner.

Quello di maggio sarà il primo di tre stage che l’orchestra ha già in programma per il 2015: Tybo sarà infatti di nuovo a Lodi dall’11 al 15 ottobre e dall’11 al 21 novembre e si esibirà in concerto a Lodi il 14 ottobre diretta da Claudio Astronio in un concerto straordinario fuori stagione, mentre il 21 novembre diretta da Chiara Banchini inaugurerà la stagione 2015-16 degli Amici della Musica.

Il programma: Il Settecento di Mozart e Kraus

Il programma dei concerti del tour di maggio accosta i nomi di Mozart e Kraus, accostamento già esplorato con successo da Theresia. Di Wolfgang Amadeus Mozart sarà eseguito il Concerto per violino e orchestra in re maggiore K 211, solista Esther Crazzolara, spalla di Theresia Youth Baroque Orchestra dal 2012. Il resto del programma è dedicato Joseph Martin Kraus, compositore il cui arco di vita coincide quasi esattamente con quello di Mozart: nato lo stesso anno del Salisburghese (nel 1756) e morto un anno dopo (nel 1792) per questa coincidenza fu chiamato il “Mozart di Odenwald”. Anche se oggi il suo nome è poco noto ai più (ma contiamo che le esecuzioni di Theresia ne aumentino la conoscenza), Kraus fu “uno dei pochi compositori del diciassettesimo secolo ad essere considerato un autentico genio sia da Joseph Haydn che da Christoph Willibald Gluck”.

Theresia Tage

I concerti dello stage di maggio inaugurano i Theresia Tage, un cartellone che comprende tutti gli appuntamenti annuali di Theresia: Mario Martinoli spiega che “Tybo non ha una città di appartenenza (anche se il legame forte con Lodi è indiscutibile) e dunque non ha una stagione di concerti in senso tradizionale; però la collaborazione dell’orchestra con i Festival di cui è ospite si configura in alcune occasioni nella forma della coproduzione: abbiamo dunque pensato di pubblicizzare il calendario dei nostri concerti come un vero e proprio Festival, che si svolgerà a Lodi, L’Aquila, Roma, Bolzano, Dobbiaco, Padova e Rimini.”

Calendario

8 maggio, Lodi – in collaborazione con gli Amici della Musica di Lodi

10 maggio, Roma – Concerti del Quirinale di Radio Tre

10 maggio, L’Aquila – Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”

21 agosto, Dobbiaco – in collaborazione con il Kulturzentrum di Dobbiaco

22 agosto, Bolzano – Bolzano Festival Bozen

14 ottobre, Lodi – in collaborazione con gli Amici della Musica di Lodi

16 ottobre, Rimini – Sagra Musicale Malatestiana

17 ottobre, Rimini – Sagra Musicale Malatestiana

20 novembre, Milano ‑ in collaborazione con il Collegio San  Francesco

21 novembre, Lodi – in collaborazione con gli Amici della Musica di Lodi

22 novembre, Padova – Rassegna Musikè

Lodi, Chiesa di Sant’Agnese, 8 maggio 2015, ore 21

Roma, Palazzo del Quirinale, 10 maggio 2015, ore 12

L’Aquila, Auditorium del Parco, 10 maggio 2015, ore 18

Wilhelm Friedemann BACH

Sinfonia in re maggiore Fk 64 dalla cantata “Dies ist der Tag” (*)

Allegro e maestoso

Joseph Martin KRAUS ( 1756 – 1792 )

Ouverture da “Afventyraren” VB 32 (**)

Wolfgang Amadeus MOZART ( 1756 – 1791 )

Concerto per violino e orchestra in re maggiore K 211

Allegro moderato

Andante

Rondeau

Joseph Martin KRAUS

Sinfonia in mi bemolle maggiore VB 144

Allegro

Larghetto

Allegro

(*) in programma a Roma; (**) in programma a Lodi e L’Aquila

THERESIA YOUTH BAROQUE ORCHESTRA

Claudio Astronio, direttore

Esther Crazzolara, violino

Esther Crazzolara

Esther Crazzolara, nata a Brunico, si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano con Georg Egger. Ha proseguito gli studi di musica antica al Mozarteum di Salisburgo con Lukas Hagen, diplomandosi nel 2010 con il massimo dei voti e la lode; nel 2012 ha conseguito il diploma del biennio di violino barocco al Conservatorio di Verona con Enrico Parizzi, ottenendo il massimo dei voti e la lode. Si è perfezionata con con Hiro Kurosaki, Anne Schumann, Stanley Ritchie, Reinhard Goebel, Anton Steck, Erich Höbarth ed Enrico Onofri.

Nel 2009 è stata membro della European Union Baroque Orchestra sotto la direzione di Lars Ulrik Mortensen, Chiara Banchini, Petra Müllejans, Edward Higginbottom, Enrico Onofri. Ha suonato in diversi formazioni come la Britten-Pears Baroque Orchestra – sotto la direzione di Richard Egarr, Ensemble Cordia, Bozen Baroque Orchestra, Harmonices Mundi, Accademia Bizantina, Il Complesso Barocco, Il Pomo d’oro, New Century Baroque, Harmony of Nations, Musica Saeculorum, Atalanta Fugiens, Accademia d’archi di Bolzano, Orchestra Haydn. Dal 2012 è primo violino della Theresia Youth Baroque Orchestra.

Claudio Astronio

Musicista poliedrico, affianca l’attività di organista e clavicembalista a quella di direttore d’orchestra. E’ stato solista invitato e direttore di varie orchestre internazionali tra le quali Mahler Chamber Orchestra, Moskow Symphonic ed ha tenuto recital in importanti sale e festival tra Europa, Canada, USA e Giappone. I suoi CD sono stati insigniti da numerosi premi presso le più importanti riviste specializzate italiane ed estere. Tra i suoi interessi musicali anche il jazz e la contaminazione tra mondi musicali diversi: ha vinto per due anni consecutivi il Premio Recanati per la canzone d’autore 1996 e 1997, ha lavorato con la Banda Osiris e collabora stabilmente con la cantante jazz Maria Pia de Vito, Paolo Fresu e Michel Godard.

Theresia Youth Baroque Orchestra

Theresia Youth Baroque Orchestra (TYBO) è un’orchestra sinfonica professionale composta da musicisti sotto i 30 anni di età, provenienti dalle principali scuole di musica antica di tutta Europa. L’attività musicale dell’orchestra si concentra principalmente sullo studio e la riscoperta di autori del periodo classico.

L’orchestra è stata fondata dall’editore Mario Martinoli e fa parte del più ampio Progetto THERESIA, un’iniziativa di mecenatismo culturale promossa da un gruppo di privati cittadini desiderosi di investire il proprio tempo e le proprie risorse organizzative ed economiche nello sviluppo di progetti culturali giovanili di qualità.

TYBO ha debuttato nel novembre 2012 come orchestra residente del Premio Ferrari, Concorso Internazionale di Fortepiano presieduto da Malcolm Bilson; nell’agosto 2014 ha tenuto concerti nell’ambito della residenza presso il Festival Internazionale W.A. Mozart a Rovereto ed è stata in tour presso diverse rassegne musicali nel nord Italia, tra cui il prestigioso festival di orchestre giovanili del Bolzano Festival Bozen, con un programma interamente dedicato alla figura del sinfonista ed operista tedesco Joseph Martin Kraus. Nell’ambito dei progetti autunnali 2014 l’orchestra è stata diretta dalla celebre violinista e direttrice svizzera Chiara Banchini in occasione di due concerti a Lodi e Milano dedicati alle opere sinfoniche di Luigi Boccherini e Franz Joseph Haydn. Il direttore musicale permanente dell’orchestra è il cembalista e direttore bolzanino Claudio Astronio.

In foto: Kregor Khuen-Belasi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *