Esteri Ultime Notizie

È morto il costituzionalista austriaco Hans Klecatsky

23 Aprile 2015

È morto il costituzionalista austriaco Hans Klecatsky

Hans Richard Klecatsky nacque a Vienna il 6 novembre 1920 ed è mancato oggi a Innsbruck. È stato Professore Universitario, Ordinario di Diritto Pubblico all’Università di Innsbruck e Ministro della Giustizia della Repubblica d’Austria dal 1966 al 1970.
Fu il primogenito di Josef e Maria Klecatsky e frequentò la scuola elementare nel centro della capitale austriaca a Meidling. Dopo l’esame d’ammissione frequentò per otto anni il ginnasio e la Bundeserziehungsanstalt Traiskirchen, dove conseguì l’esame di maturità nel 1938. Dopo l’assolvimento degli obblighi presso il Reichsarbeitsdienst a Tannheim in Tirolo e Saalfelden presso Salisburgo, nel semestre invernale 1938/39 iniziò a studiare Giurisprudenza a Vienna, ma dovette interrompere gli studi per via della guerra. Tuttavia nel settembre dell’anno 1940 concluse gli studi con successo e conseguì il titolo di Magister. Dopo l’annessione dell’Austria alla Germania nazista con il relativo sistema giuridico, il 28 settembre 1940 conseguì il Referendarexamen innanzi allo Justizprüfungsamt della Corte d’Appello di Vienna. Dopo gli studi, dal primo ottobre 1940 all’otto maggio 1945 fu chiamato al servizio militare a Praga e poi arruolato con la Luftwaffe della Wehrmacht. L’11 novembre 1940 il Presidente della Corte d’Appello di Vienna lo chiamò a occupare l’ufficio di assistente giudiziario e il 17 giugno 1944 fu nominato assessore. Dopo la fine della guerra riprese gli studi e nel 1947 conseguì il Dottorato in Giurisprudenza. Nella Seconda Repubblica ebbe inizio la sua carriera giudiziaria, nel 1951 divenne giudice presso il Verfassungsdienst del Cancellierato Federale e nel 1959 divenne Hofrat presso il Consiglio di Stato e membro supplente presso la Corte Costituzionale della Repubblica Austriaca. Dopo un incarico d’insegnamento di Diritto Procedurale Amministrativo presso l’allora esistente Hochschule für Welthandel nell’anno accademico 1960/61, si abilitò presso l’Università di Innsbruck come docente di Dottrina Generale dello Stato, Diritto Costituzionale e Amministrativo e il 21 gennaio 1965 divenne Professore Ordinario di Diritto Pubblico. Apartitico convinto, dal 1966 al 1970 fu Ministro della Giustizia.

Klecatsky fu fautore d’importanti riforme nel campo del diritto, tanto che l’attuale Presidente della Repubblica Heinz Fischer nel 2010 ne ricordò i grandi meriti pubblicamente. Dal 1965 fino al suo pensionamento nel 1991 fu direttore dell’Istituto di Diritto Pubblico e Scienze Politiche presso l’Università di Innsbruck. In seguito continuò a insegnare e a fare ricerca in ambito dei Diritti Umani, del Diritto delle Minoranze e del Diritto Europeo. Dal 1985 al 1989 fu dirigente dell’”International Institute of the Juche Idea” con sede a Tokio. Anche il Südtiroler Heimatbund lo ricorda con commozione, poiché per la nostra terra ebbe sempre un particolare occhio di riguardo, mostrandosi sempre molto sensibile per la questione sudtirolese e il diritto di autodeterminazione. Un grande giurista e uomo ci ha lasciati. Certamente una gran perdita, non solo per l’Austria, ma per tutto il mondo di lingua tedesca. Noi però lo ricorderemo, poiché come disse qualcuno “Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta”. Addio Professore!

Giornalista pubblicista, scrittore.
One Comment
  1. pinuccia

    Claudio Calabrese ebbe la fortuna di averlo come profesore di diritto quando frequentava l'Università ad Innsbruck. Per questo anche lo conosce così bene e ne avverte con rammarico la perdita. Più volte ebbe modo di discutere con Klecatsky di importantissimi problemi giuridici e politici ricevendo da lui importanti riflessioni. Un grande uomo, coltissimo, generoso e cordiale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *