Cultura & Società Ultime Notizie

AMI – MOZART BOYS&GILRS, 18 aprile 2015: a Casa Mozart il BRAVISSIMO TRIO CECINO-MELCHIORI-ISAIA

20 Aprile 2015

author:

AMI – MOZART BOYS&GILRS, 18 aprile 2015: a Casa Mozart il BRAVISSIMO TRIO CECINO-MELCHIORI-ISAIA

Sabato, 18 aprile 2015, la città di Rovereto offriva molte proposte, tutte molto interessanti nella loro varietà. Tra le altre, due firmate “Mozart Boys&Girls”: un Concerto in Casa Mozart e un Pomeriggio Musicale per “Rifiorir di pianoforti” di “Rovereto in fiore”. Due proposte molto diverse, ma entrambe calorosamente festeggiate.

Nella casetta di Piazza Loreto, al riparo dalla pioggia e dall’improvviso freddo, i più giovani soci Mozart Boys&Girls si sono dati appuntamento per suonare e cantare insieme con la gioia che caratterizza ogni loro uscita.

Il mattino, a Casa Mozart, per un pubblico di studenti particolarmente attenti e disciplinati, si sono esibiti in duo e in trio tre giovanissimi Mozart Boys&Girls provenienti da fuori Regione: da Treviso  il pianista tredicenne ELIA CECINO e il violinista quindicenne GIOVANNI MELCHIORI, da Bergamo CATERINA ISAIA, violoncellista appena dodicenne. Il curriculum dei tre ragazzi, già ricco di premi e riconoscimenti importanti, prometteva un appuntamento di qualità. E così è stato: le loro esecuzioni sono state non solo perfette e convincenti, ma anche piene di entusiasmo e di colore.

La Sonata KV 304 per violino e pianoforte e il Trio KV 564 di Mozart, intercalati dal Concerto per violoncello di Haydn (cavallo di battaglia di tutti i violoncellisti), eseguite con sicurezza e piacevole fluidità, hanno messo in evidenza il loro talento.

Il fortunato ciclo “Rovereto Mozartiana 2015 proseguirà anche nelle prossime settimane: l’appuntamento del prossimo 29 aprile è stato organizzato per un Liceo-Ginnasio di Praga gemellato con il “Maffei” di Riva del Garda.

L’indovinato format “visita guidata e concerto in casa Mozart” ci ha raccontato la nostra bella città da un nuovo punto di vista e ci ha fatto conoscere alcune vere promesse del concertismo di domani: dai pianisti Stefano Ferra e Angelo Morelato (che, nei giorni scorsi, si sono diplomati in pianoforte con il massimo dei voti e la lode) a Gabriele Iorio, dai violinisti Teofil Milenkovic e Irene Malizia al chitarrista Angelo Tatone, fino al Trio Cecino-Melchiori-Isaia.

Complimenti anche alla prof.ssa Maddalena De Facci, che ha preparato i tre incantevoli protagonisti dell’appuntamento di sabato 18 aprile, e soprattutto all’ideatrice e organizzatrice del ciclo “Rovereto Mozartiana”, prof.ssa Marvi Zanoni, instancabile direttrice artistica AMI-Mozart Boys&Girls.

Cattura 1

La prof.ssa Marvi Zanoni consegna gli attestati a Giovanni Mlechiori, Elia Cecino e Caterina Isaia

Cattura 2

Un momento del pomeriggio musicale con i Mozart Boys&Girls nella casetta di Piazza Loreto (Rovereto in fiore)

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *