Cultura & Società Ultime Notizie

Nuovi membri per il Collegio dei fondatori del Museion

3 Febbraio 2015

author:

Nuovi membri per il Collegio dei fondatori del Museion

Antonio Lampis, Walter Angonese, Marion Piffer Damiani, Barbara Pizzinini, questi sono i nuovi membri del Collegio dei fondatori della Fondazione Museion nominati dalla Provincia. Peter Haselsteiner è stato invece proposto in rappresentanza della “società civile”. Gli obiettivi e il nuovo statuto verranno presentati dall’assessore Achammer in una conferenza stampa il 5 febbraio.

Il Compito del Collegio dei fondatori della “Fondazione Museion” è quello di elaborare le linee guida strategiche del museo di arte moderna e contemporanea del capoluogo, di “accompagnare” l’attività espositiva e di raccolta delle opere d’arte, nonché di valutare e approvare il budget annuale. Il Collegio dei fondatori è composto da 7 membri: 4 di questi vengono nominati dalla Provincia di Bolzano, il quinto viene proposto in rappresentanza del mondo dell’economia, della cultura e della società civile, i restanti 2 vengono nominati dall’associazione privata Museion.

“I tre membri “provinciali” del Collegio dei fondatori, che resteranno in carica per i prossimi 3 anni – ha annunciato il presidente Arno Kompatscher – sono Antonio Lampis, in rappresentanza del gruppo linguistico italiano, Walter Angonese e Marion Piffer Damiani in rappresentanza del gruppo linguistico tedesco, e Barbara Pizzinini in rappresentanza del gruppo linguistico ladino. L’imprenditore Peter Haselsteiner, invece, è stato proposto come rappresentante della società civile, e sul suo nome dovrà esservi l’accordo con l’associazione Museion”.

La struttura, i compiti e gli obiettivi del Collegio dei fondatori, oltre ai nomi dei due ultimi membri e al nuovo Statuto che, come ha sottolineato Kompatscher, “esclude il rischio di conflitto di interessi con le attività del Museion per i membri del Collegio”, verranno presentati dall’assessore alla cultura Philipp Achammer nel corso di una

conferenza stampa

  giovedì 5 febbraio 2014

  alle ore 14  

presso il Museion  

in via Dante 6, a Bolzano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *