Politica Ultime Notizie

Della Ratta, a mio avviso andrebbero ripensate scatole vuote come il “Museion”

6 Febbraio 2015

author:

Della Ratta, a mio avviso andrebbero ripensate scatole vuote come il “Museion”

Il Museion si pone come punto d’incontro e centro informativo per l’arte moderna, al fine di favorire una migliore conoscenza e un maggiore avvicinamento dei cittadini di Bolzano all’arte contemporanea. S’intende quindi cercare di avvicinare il Museion alla popolazione, attirando quei nuovi visitatori che pensano di non avere nulla a che fare con l’arte contemporanea, comunica il Consigliere Comunale Claudio Della Ratta in un comunicato. Lo stesso afferma di far parte di coloro che ritengono di non avere nulla a che fare con l’arte contemporanea, in altre parole, come scrive il Consigliere «Sono entrato tre o quattro volte in questa struttura e sono sempre uscito non capendo cosa s’intendesse rappresentare. Cosa mi rappresenta una parete con tre grandi cornici senza all’interno il quadro non l’ho capito, come non ho capito cosa rappresentasse una doccia con all’interno una radio che girava sopra un giradischi». A chiare lettere Della Ratta sostiene che scatole vuote come il “Museion”, costato oltre 26 milioni di euro, senza considerare gli ingenti costi di gestioni, che può accogliere solo l’interesse di una parte largamente minoritaria della popolazione, ovverosia quella che riesce a comprendere cosa si stia esponendo andrebbero ripensate. Non è forse corretto negare a coloro che sono interessati a tal espressione artistica, la possibilità di godere delle esposizioni in materia, ma una riflessione sul tema e sull’ammontare dei contributi pubblici andrebbe fatta. Siamo capaci di penalizzare il welfare per sostenere mostre di dubbia interpretazione, conclude il Consigliere del PSI.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *