Politica Ultime Notizie

PRU via Alto Adige: il Sindaco Spagnolli replica ai 5 Stelle

7 Gennaio 2015

author:

PRU via Alto Adige: il Sindaco Spagnolli replica ai 5 Stelle

Il percorso del Piano di Riqualificazione Urbanistica trasparente e lineare

In una nota il Sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli replica alle dichiarazioni rese da alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle del capoluogo in merito al PRU di via Alto Adige.

“Prendo atto ancora una volta della pervicacia con cui i grillini diffondono falsità che mi riguardano. Il Piano di Riqualificazione Urbanistica (PRU) di Via Alto Adige ha seguito, nel corso dei mesi, un percorso trasparente e continuamente aggiornato sui media, compatibilmente con le difficoltà di applicazione di una norma nuova che, come tutte le norme che muovono interessi economici, è a rischio di ricorsi. Dichiarare che “il progetto megastore esce dalle stanze chiuse del municipio per aprirsi – obtorto collo – al confronto con voci non allineate” è quindi falso. Così come nessuno ha mai detto che l’istruttoria pubblica sul PRU sia stata autorizzata “grazie alla disponibilitá del sindaco”, come da loro dichiarato.
L’istruttoria pubblica – prosegue Spagnolli- è un istituto di partecipazione dei cittadini approvato dal Consiglio Comunale nel corso del precedente periodo amministrativo. Va detto piuttosto che i grillini, dopo quasi 5 anni di presenza i Consiglio Comunale, finalmente si sono accorti che esiste e l’hanno promossa, come è diritto di qualsiasi cittadino portatore di interesse. Mi rammarico in particolare perché, in quanto Sindaco di tutti, ho sempre agito cercando di cogliere gli spunti positivi delle critiche pervenute sull’argomento, comprese quelle dei grillini, tanto che il Piano che verrà presentato al Consiglio Comunale è già radicalmente cambiato rispetto alla proposta iniziale, in molti aspetti proprio nella direzione indicata da loro. Purtroppo per i grillini, ma per fortuna della città, l’iter di legge di un tale procedimento amministrativo prevede che l’istruttoria sia svolta a livello tecnico, non al livello politico. Livello politico che avrebbe consentito loro, ma anche ad altri, di buttarla in rissa sul piano mediatico, ovvero senza gli approfondimenti tecnici e scientifici necessari, ottenendo alla fine, con grande probabilità, che non se ne sarebbe fatto nulla”.

Il Sindaco conclude affermando che “è giustissimo parlarsi e chiarire, ma alla fine quello che conta, per Bolzano, è fare. Non fare qualcosa pur di farla, bensì fare la cosa migliore. Il PRU di Via Alto Adige, per il percorso seguito, è la cosa migliore che si possa fare per la città”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *