Sport Ultime Notizie

NERUDA VOLLEY: E’ GIA’ TEMPO DI COPPA ITALIA, OGGI ALLE 20.30 BOLZANO DI SCENA A PAVIA

21 Gennaio 2015

author:

NERUDA VOLLEY: E’ GIA’ TEMPO DI COPPA ITALIA, OGGI ALLE 20.30 BOLZANO DI SCENA A PAVIA

BOLZANO. Il derby vinto è stata un’ubriacatura di entusiasmo. Stop. Sarà il caso che la sbornia passi in fretta perché coach Fabio Bonafede pretenderà di sicuro dal Neruda la testa immediatamente sul pezzo. Pezzo che domani sera alle 20.30 si chiamerà Riso Scotti Pavia. E’ il quarto di finale d’andata  della Coppa Italia di A2 (ritorno martedì prossimo alle 20.30 al PalaResia): una competizione dove si riparte tutti da zero. Le sette posizioni di differenza tra Bolzano e le Vespe non contano una volta in campo. La vincitrice di questo quarto di finale, poi, incontrerà chi uscirà vincente dall’incrocio tra Trento e Aversa, mentre dall’altra parte completano il tabellone Monza-Club Italia (atteso al PalaResia alle 18.30 di lunedì per il posticipo di campionato) e Rovigo-Vicenza.

QUI RISO SCOTTI PAVIA. Il precedente con il Neruda (un secco 3-0 a Bolzano per le ragazze di Bonafede) non deve trarre in inganno perché le Vespe stanno meglio e domenica lo hanno dimostrato. Contro un’armata come quella di Vicenza sono riuscite a imporsi 3-2 al tie break mettendo in mostra un gioco convincente. La diagonale vede al palleggio capitan Fernandinha che fa della regia veloce e precisa un marchio di fabbrica. All’opposto ecco una Garavaglia risvegliata autrice di 14 punti contro Obiettivo Risarcimento. Le bande, al solito, saranno Catena e Flavia: entrambe di sostanza domenica, mentre al centro spazio a Cogliandro e Assirelli. Come libero l’affidabilità di Celeste Poma. In Coppa Italia, però, è sempre possibile un po’ di turn over così occhio a quelle giocatrici che completano il roster ovvero le schiacciatrici Di Bonifacio, Civardi e Cappelli oppure la centrale Bianchi. Molto probabile veda il campo la nuova arrivata Prandi, alzatrice appena sbarcata a Pavia dal Club Italia. Come secondo libero, invece, spazio a Ginevra Poma.

QUI VOLKSBANSK SUEDTIROL BOLZANO. La partita con Trento ha sublimato lo starting six dall’inizio alla fine (tranne una battuta di Bonafini), a testimonianza di una partita giocata ad alto livello da tutte. Al momento, dunque, la formazione titolare recita la diagonale MoellersKajalina, poi capitan Papa e Bacchi in banda, RepiceGabrieli la coppia di centrali e Bresciani libero. Dovunque peschi caschi bene. E’ possibile, però, che anche coach Bonafede dia spazio a qualche altra giocatrice dato che tutto il gruppo ha dimostrato nei mesi di essere un fronte compatto di potenziali titolari. Bonafini, dunque, potrebbe abbinare alla battuta qualche alzata oppure Bertolini, gioiello di casa, potrebbe trovare spazio tra i centrali o le schiacciatrici data la sua poliedricità. Tra i centrali c’è curiosità per la nuova arrivata Veglia: desiderosa di riscatto dopo un periodo non semplice ad Aversa. Come secondo libero cresce a vista d’occhio la giovanissima Filippin, piccola stella della serie C costantemente aggregata al gruppo. Trevisan, infine, è schiacciatrice di sicuro affidamento nonostante la giovane età e lo ha ampiamente dimostrato anche in campionato. Ancora fuori gioco, purtroppo, Waldthaler, Porzio e Lualdi (operata ieri con successo al ginocchio).

GLI ARBITRI. A guidare la partita ci saranno Roberto Pozzi e Rachela Pristerà.

RISO SCOTTI PAVIA-VOLKSBANS SUEDTIROL BOLZANO, mercoledì 21 gennaio, PalaRavizza, ore 20.30

In foto: Neruda col Sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli/copyright Giuliani

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *