Cultura & Società Ultime Notizie

Barometro dell’economia: migliora il clima di fiducia nel settore manifatturiero in Alto Adige

25 Agosto 2014

author:

Barometro dell’economia: migliora il clima di fiducia nel settore manifatturiero in Alto Adige

In Alto Adige il clima di fiducia delle imprese manifatturiere, pur restando su livelli modesti, registra un netto miglioramento rispetto allo scorso anno. Il barometro dell’economia dell’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano evidenzia come tre imprese manifatturiere su quattro ritengano di poter conseguire una redditività soddisfacente nel 2014. Tuttavia, la domanda è ancora debole e la capacità produttiva sottoutilizzata.

In estate l’IRE ha rilevato il clima di fiducia delle imprese altoatesine. La redditività attesa per il 2014 resta modesta, ma con una tendenza al miglioramento. L’indice di redditività (quota delle imprese con aspettative positive) ammonta al 75 percento, sia per l’economia altoatesina nel suo complesso, sia per il settore manifatturiero. In particolare, il 69 percento delle imprese manifatturiere prevede una redditività soddisfacente e un ulteriore 6 percento una redditività buona.
Le imprese manifatturiere si attendono un aumento del fatturato dovuto ai clienti esteri, mentre il mercato italiano e quello locale non danno ancora segni di ripresa. Non si prevede un incremento dei prezzi di vendita, a causa della debolezza della domanda. Inoltre l’accesso al credito resta difficile e le aziende dispongono di capacità produttiva sottoutilizzata, per cui esitano nell’effettuare nuovi investimenti. Molte imprese intervistate si dichiarano pessimiste anche per quanto riguarda la dinamica dei costi di produzione e la puntualità nei pagamenti da parte dei clienti.
Secondo le previsioni delle imprese, l’occupazione dovrebbe rimanere stabile. Tra gennaio e maggio 2014 il numero di lavoratori dipendenti nel settore manifatturiero è stato mediamente superiore dello 0,7 percento in confronto allo stesso periodo del 2013.
Rispetto alla precedente rilevazione condotta a febbraio, il clima di fiducia nel comparto manifatturiero è rimasto quasi invariato: a inizio anno la quota di imprese che confidava di poter raggiungere una redditività soddisfacente era infatti pari al 76 percento. Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, evidenzia però il notevole progresso rispetto al 2013: “Lo scorso anno solamente il 65 percento delle imprese manifatturiere valutava positivamente la propria redditività. L’attuale quota del 75 percento dimostra che il settore manifatturiero altoatesino sta superando la crisi”.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *