Sport

Lunedì dello Sport

25 Novembre 2013

Lunedì dello Sport

llorente

In Serie A la Juventus ritrova il primato in attesa di Roma-Cagliari. Male l’Alto Adige in LegaPro, mentre il Bolzano hockey vive un weekend agrodolce. Infine si è chiuso il Mondiale di Formula 1.

In attesa della sfida tra Roma e Cagliari, la Juventus ritrova il primato della classifica grazie al successo esterno sul campo del Livorno. Conte ringrazia Llorente, autore di un gol e di un assist per il raddoppio di Tevez. Male il Napoli, che perde in casa con il Parma di un Cassano sempre più protagonista, mentre l’Inter non riesce a sfruttare l’occasione per prendersi il terzo posto a Bologna. Ancora problemi per il Milan, che non supera un Genoa ridotto in dieci per buona parte della gara. Nelle altre sfide vittoria nel recupero per il Chievo nel derby con il Verona, mentre sempre allo scadere la Lazio trova il pari sul terreno della Sampdoria. Il Sassuolo ringrazia i giovani Zaza e Berardi, autori dei gol decisivi con l’Atalanta, il Torino travolge il Catania e l’Udinese supera in casa la Fiorentina.

Ancora una sconfitta esterna per l’Alto Adige di mister Rastelli. I biancorossi passano in vantaggio con Campo, ma nel giro di quattro minuti la Carrarese ribalta il risultato e porta a casa i tre punti. Brutta prestazione per gli altoatesini, troppo discontinui per poter sognare la rimonta in classifica.

Weekend agrodolce quello vissuto dal Bolzano in EBEL. Nella giornata di venerdì infatti il Linz sbanca il Palaonda all’overtime, dopo una continua rincorsa di Sharp e compagni. Molto meglio l’esito della sfida giocata ieri contro il Klagenfurt, rivale storica superata per 2-1 grazie alle reti messe a segno da Schofield ed Esposito.

Si è chiusa in Brasile la stagione di Formula Uno, dominata anche nell’ultimo appuntamento da Sebastian Vettel. Sul podio, insieme al tedesco, Mark Webber, all’ultimo appuntamento della sua carriera e Fernando Alonso, protagonista di una grande gara. Qualche rimpianto per Felipe Massa, settimo al traguardo a causa di un passaggio forzato ai box a causa del tocco della linea bianca all’uscita dai box.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *