Cronaca

Vita da cani

1 Ottobre 2013

Vita da cani

cane abbandonatoLasciano il cane solo e se ne vanno tranquilli a farsi il week end
Incarcerano il cane sul balcone per tre giorni. Se ne vanno in ferie, i loro proprietari, e gli lasciano una ciottolina di cibo e una d’acqua. Come se ciò bastasse!
Il cane si dispera, piange e guaisce tutta la notte. II vicini chiamano la Polizia, la quale non riesce a mettersi in contatto con i padroni di casa. Il cane continua a disperarsi e il terzo giorno, con l’aiuto dei Corpo Permanente dei Vigili del fuoco di Bolzano i poliziotti raggiungono il cane. Il cibo non lo aveva nemmeno toccato, mentre ovunque c’erano feci. Del cane nessuna traccia, perché, l’animale, spaventato dall’arrivo di estranei, si era nascosto. Ritrovato, rannicchiato nell’angolo di un armadio, è stato confortato amorevolmente dagli Agenti e portato alla Sill, il Rifugio per gli animali di Bolzano. 
Poniamo una domanda: chi è la bestia, il cane o il suo padrone?

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *