Bolzano. 140 profughi via da Bolzano, Caramaschi prende atto.

Bolzano. 140 profughi via da Bolzano, Caramaschi prende atto.

Juri Andriollo, consigliere comunale di Pd, suggerisce che la Provincia si impegni in una nuova gestione dei richiedenti asilo.

Laives, Ora, Lana Silandro accoglieranno nelle strutture allestite nelle settimane scorse. Ci è stato finalmente garantito che al massimo entro due settimane 140 richiedenti asilo saranno trasferiti da Bolzano in altre strutture periferiche ora in procinto di aprire. Ho appreso che ci sono stati problemi con i lavori di ristrutturazione , ma ora mi auguro che questa promessa venga mantenuta”, ha spiegato il Sindaco Renzo Caramaschi dopo che la settimana scorsa aveva attribuito a Provincia e Assessorato alla Politiche sociali tempi troppo lunghi. Trecento sono i cittadini che Bolzano deve ospitare in base ai calcoli ufficiale, ed è opportuno, aveva dichiarato il sindaco puntando il dito verso la Provincia “che ognuno faccia la sua parte”. Intanto una sponda di appoggio al Sindaco viene dal Consigliere comunale del Pd Juri Andriolllo, Il suggerimento è che la Provincia di Bolzano aderisca, così come già ha fatto Trento, allo Sprar, e con questo che la Provincia si impegni in prima persona in una nuova gestione dei richiedenti asilo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *