La Provincia gestisce un Patrimonio di 8,18 miliardi di euro

La Provincia gestisce un Patrimonio di 8,18 miliardi di euro

Ammonta a 8,18 miliardi di euro il patrimonio gestito dalla Provincia di Bolzano: circa la metà è rappresentato da beni mobili e immobili, ai quali si aggiungono i 2,668 miliardi del demanio stradale e gli importi più modesti di demanio idrico, foreste e Laimburg. La proprietà provinciale con il maggior valore è l’ospedale di Merano, che raggiunge i 164,5 milioni di euro.

“Per poter amministrare tutte le competenze che ci sono garantite dalla nostra autonomia – commenta l’assessore al patrimionio Florian Mussner – dobbiamo avere acceso ad impianti e strutture necessarie, e tutto questo ha naturalmente un determinato valore”. A quantificare il tutto ci ha pensato la Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio, che nel corso degli ultimi anni ha portato a termine un enorme lavoro di analisi e valutazione dei beni di proprietà della Provincia.

“Il patrimonio immobiliare – spiega il direttore della Ripartizione Josef Urthaler – ammonta a 4,064 miliardi di euro, ai quali vanno aggiunti i circa 122 milioni di beni mobili”. L’edificio di maggior valore è l’ospedale di Merano (164,5 milioni) seguito da quello del capoluogo (148 milioni) e dalla sede della Libera Università di Bolzano (115 milioni). Tra i beni mobili, invece, vengono ricompresi ben 145.717 oggetti inventariati, fra cui 7.424 computer, 1.391 veicoli (compresi autobus e macchine operatrici), e 326 armi di servizio.

Circa il 41% dei beni mobili, tra l’altro, ricadono nella categoria “musei e collezioni”, con ben 4.402 quadri e opere d’arte di proprietà della Provincia: tra questi gli oggetti di maggior valore sono l’altare di Santa Barbara di Hans Klocker, la pala del Guercino nella chiesa dei Domenicani a Bolzano, e opere di Egger Lienz, Franz von Defregger, Alexander Köster e Rudolf Stingl, la cui stima si aggira tra i 100mila e i 500mila euro.

L’opera di archiviazione effettuata dagli uffici diretti da Urthaler comprende anche il patrimonio gestito dagli altri servizi provinciali. A cominciare dalla rete stradale, che ha un valore di 2,524 miliardi di euro, ai quali vanno aggiunti altri edifici e terreni che ricadono nella proprietà del demanio stradale sino a raggiungere i 2,668 miliardi.

La somma totale di 8,18 miliardi di euro, infine, viene raggiunta grazie alle proprietà del podere Laimburg (138 milioni), del demanio forestale (85,3 milioni) e delle risorse idriche. Solo quest’ultimo capitolo ha un valore stimato dalla Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio pari a 1,122 miliardi di euro.

In foto: L’ospedale di Merano è l’edificio di maggior valore di proprietà della Provincia – Copyright/Ufficio Stampa Prov. di Bolzano 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *